Home Carabinieri Aosta – Fermata auto con a bordo clandestini, arrestato l’autista

Aosta – Fermata auto con a bordo clandestini, arrestato l’autista

0

14 Ottobre 2013 – ore 13,45 : FONTE – Arma dei Carabinieri Comando Provinciale di Aosta –

Il giorno dopo il tentativo dei 10 clandestini eritrei (più autista svizzero-eritreo arrestato) di attraversare il valico del Gran San Bernardo per giungere in Svizzera, un’altra auto con a bordo 4 clandestini (tra cui una donna) è stata individuata e fermata dai carabinieri delle Stazioni di Etrouble e Valpelline con l’ausilio dei militari del Gruppo Carabinieri di Aosta nelle prime ore di domenica mattina. L’auto aveva tentato di attraversare il confine ma trovando impraticabile il valico del Gran San Bernardo a causa della neve era ridiscesa verso Aosta. Alcuni cittadini, notando l’auto carica di extracomunitari, sapendo dell’avvenimento del giorno precedente, hanno allertato la centrale operativa del Gruppo Carabinieri di Aosta che ha immediatamente organizzato un posto di controllo con i militari delle delle Stazioni di Etrouble e Valpelline che hanno individuato e fermato l’auto. Il conducente, un cittadino eritreo residente in Svizzera è stato arrestato. Ai quattro clandestini accompagnati in caserma è stata data piena assistenza dai carabinieri che hanno messo a disposizione la mensa per fornire pasti caldi e assistenza medica della guardia medica. Alcuni non volevano essere fotosegnalati ed è stato necessario l’intervento di interpreti per spiegare loro che tale procedura è prevista dalla legge italiana per i clandestini e che il rifiuto avrebbe comportato più gravi conseguenze penali. Alle 21 di sera, dopo 12 ore di tentativi i militari sono riusciti a convincere l’ultimo dei clandestini a sottoporsi alla procedura prevista di fotosegnalamento.

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Exit mobile version