Esercito

GRANATIERI, 360 ANNI DI STORIA

18 Aprile 2019: FONTE – Stato Maggiore Esercito – Celebrato oggi il 360° anniversario della fondazione dei Granatieri di Sardegna. Si è svolta, ieri, nella caserma “Gandin” alla presenza del decano dei Granatieri di Sardegna e Presidente del Centro Alti Studi della Difesa, Generale di Corpo d’Armata Massimiliano del Casale, del Comandante della Brigata Meccanizzata Granatieri […]

Leggi

Marina Militare

DALL’ELICOTTERO SH-3D ALL’EH101, IL LUOGOTENENTE VINCENZO IOZZI È L’OPERATORE DI VOLO IN SERVIZIO DELLA MARINA MILITARE CHE HA EFFETTUATO PIÙ ORE DI VOLO

16 Aprile 2019: FONTE – Marina Militare – Il luogotenente Vincenzo Iozzi, Operatore di Volo di elicotteri EH-101 della Marina Militare, ha da poco raggiunto l’importante traguardo delle 6000 ore di volo effettuate a bordo degli elicotteri della Forza Armata. Tale ragguardevole risultato è stato conseguito nel corso di 28 anni di onorata carriera trascorsa in cabina degli elicotteriSH-3D ed EH-101 della Marina […]

Leggi

Aeronautica Militare

SCRAMBLE: I CACCIA ITALIANI INTERCETTANO UN VELIVOLO SUI CIELI DEL MONTENEGRO

10 Aprile 2019: FONTE – Stato Maggiore Difesa – Primo scramble operativo nell’ambito della missione NATO Air Policing sul Montenegro attivata lo scorso giugno Due caccia Eurofighter del 36° Stormo dell’Aeronautica Militare, in servizio di allarme NATO, si sono alzati in volo questa mattina dalla base aerea di Gioia del Colle (BA) per intercettare un […]

Leggi

 

Video

 

Carabinieri

I CARABINIERI DEL NOE DI SASSARI OPERANO SEQUESTRI E DENUNCIANO 15 PERSONE

19 Aprile 2019: FONTE – Comando Generale Arma Carabinieri – Nucleo Operativo Ecologico Carabinieri di Sassari – CONTROLLI AMBIENTALI NELLE PROVINCIE DI SASSARI, NUORO E SUL LITORALE NORD – OCCIDENTALE SARDO: I CARABINIERI DEL NOE DI SASSARI OPERANO SEQUESTRI E DENUNCIANO 15 PERSONE I Carabinieri del N.O.E. di Sassari, nell’ambito di controlli ambientali sul ciclo […]

Leggi

Polizia di Stato

OPERAZIONE “ORO ROSSO”: LA POLIZIA FERROVIARIA CONTRO I FURTI DI RAME

19 Aprile 2019: FONTE – Polizia di Stato – Sono 13 le tonnellate di metalli di provenienza illecita recuperate, 1.814 persone controllate, 6 quelle denunciate; sono state inoltre accertate violazioni amministrative per un importo totale di circa 26.500 euro. Questi sono alcuni dei numeri dell’Operazione “Oro rosso” che la Ferroviaria ha portato a termine su […]

Leggi

Guardia di Finanza

OPERAZIONE “FLY DOWN”

17 Aprile 2019: FONTE – Guardia di Finanza Comando Provinciale Firenze – Ufficio delle Dogane di Firenze – OPERAZIONE “FLY DOWN” AEROPORTO DI FIRENZE SEQUESTRATO AEREO CESSNA, CONFERITO IN UN TRUST INGLESE, PER CONTRABBANDO AGGRAVATO Nelle ultime ore i militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza e i funzionari dell’Agenzia delle Dogane e dei […]

Leggi

Altre Istituzioni

ANNIVERSARIO UNITA NAZIONALE DELLA COSTITUZIONE DELL’INNO DELLA BANDIERA INAUGURAZIONE MUSEO REALIZZATO DAL COORDINAMENTO GIOVANI ALPINI SEZIONE ALTO ADIGE E GRUPPO ALPINI LAIVES

17 Marzo 2019: FONTE – Sezione Alpini Alto Adige – Grandi soddisfazione oggi per la Sezione Alpini Alto Adige che oltre a partecipare come negli anni scorsi alla cerimonia dell’unità Nazionale della Costituzione organizzata dal comune di Laives quest’anno ha realizzato tramite il Coordinamento Giovani Alpini della Sezione il museo per il Centenario della fine […]

Leggi

MISSIONE IN LIBANO: NUOVO ANNO, NUOVI PROGETTI CIMIC

MISSIONE IN LIBANO: NUOVO ANNO, NUOVI PROGETTI CIMIC

17 Gennaio 2019: FONTE – Stato Maggiore Difesa –

Il contingente italiano, attualmente su base Brigata bersaglieri “Garibaldi” impegnato nella missione in Libano inaugura nuovi progetti CIMIC di cooperazione civile e militare completati a favore della popolazione

Con l’inizio del nuovo anno non si ferma la “macchina della solidarietà” CIMIC per i Caschi Bluitaliani della Joint Task Force Lebanon (JTF-L) del  Sector West (SW) impegnati in missione in Libano.

Il 2019 si è aperto con l’inaugurazione di diverse progettualità di cooperazione civile e militare, grazie al supporto degli specialisti della cellula CIMIC in forza al Contingente UNIFIL e provenienti dal Multinational CIMIC Group di Motta di Livenza (TV), polo di eccellenza interforze per la formazione nel delicato settore.

Nella municipalità di Bint Jubayl, cittadina situata a sud-est del Settore Ovest di UNIFIL, si è tenuta la cerimonia inaugurale di un progetto CIMIC relativo alla fornitura di un mezzo adibito al trasporto di cisterna d’acqua, ad uso dell’Ufficio dell’Unione delle Municipalità dell’omonima cittadina.

Il Generale di Brigata Diodato Abagnara, Comandante del SW, ha consegnato le chiavi dell’automezzo al Prefetto di Bint Jubayl, Charbel Al Alam, e nell’occasione ha rimarcato come i Caschi Blu italiani svolgano sul territorio una capillare azione di sostegno alla popolazione locale, e “benchè ogni progetto abbia il suo indice di complessità e sia l’uno diverso dall’altro, in ogni municipalità dove mi sono recato non ho notato differenze nell’approccio della comunità: riscontro sempre lo stesso sorriso e la stessa umanità. La riconoscenza, ha concluso il Generale, non si misura solo dalle cose concrete, ma la si ritrova anche nei gesti e nella semplicità. Voi mettete in campo tutto quello che avete e noi non possiamo non apprezzarlo. Grazie; grazie perchè siamo e saremo sempre grati della vostra accoglienza e della vostra bontà d’animo: manifestazioni di affetto che ci arricchiscono”.  

Inoltre, presso la cittadina di Yanuh, il Comandante della Leonte XXV ha presenziato alla consegna di un progetto relativo ai lavori di costruzione di un muro di sottoscarpa di circa 100 metri a servizio della strada extraurbana che attraversa la municipalità. Il progetto si inquadra nell’ambito degli “interventi per le infrastrutture civili essenziali” nel settore “rete viaria” ed è di notevole importanza per la messa in sicurezza di un tratto di strada che attraversa parte del centro della comunità locale. La parete di sostegno, come tutte le attività di cooperazione civile e militare, è stata realizzata anche grazie all’impegno costante del Tactical Cimic Team (TCT), unità alle dipendenze della branca CIMIC del Settore Ovest che svolge i compiti di liasion, assessment e monitoring delle progettualità, ovvero si accerta, in fase preliminare, della sostenibilità dei programmi e controlla, in fase condotta, la corretta esecuzione delle opere.

Infine, presso l’orfanotrofio di Tibnin, si è svolta la cerimonia di apertura del progetto di un’area ludico ricreativa a servizio della struttura che ospita bambine e ragazze orfane dell’area sud del paese. L’opera consiste nella realizzazione di una copertura in acciaio e di una pavimentazione in materiale elastomerico ed è stata compiuta in compartecipazione tra il contingente italiano del SW e la Direzione del centro per il supporto sociale ed educativo alle giovani orfane di Tibnin.

Nella città di Tiro, invece, sono stati riqualificati alcuni locali della Prefettura della città, al fine di facilitarne la fruibilità dei servizi da parte della comunità locale.

Il Prefetto di Tiro, Mohammad Jaffal, massima espressione politico-libanese nell’area del Libano del sud, ha ringraziato i caschi blu italiani impegnati nella missione in Libano e le “continue attenzioni riservate ad una delle più importanti città del Libano dichiarata, dall’UNESCO, Patrimonio dell’Umanità”.

TESTO E FOTOGRAFIE DI PROPRIETÀ – STATO MAGGIORE DIFESA –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *