Esercito

L’82° COMMEMORA I CADUTI SUL FRONTE RUSSO

17 Gennaio 2019: FONTE – Stato Maggiore Esercito – L’82° Reggimento Fanteria “Torino” commemora il 76° anniversario dei Fatti d’Arme sul Fronte Russo del 1943. ‘82° Reggimento Fanteria “Torino” ha commemorato il 76° anniversario dei Fatti d’Arme di Tscherkowo avvenuti sul fronte russo il 16 gennaio del 1943. In Russia, l’Unità dell’Esercito Italiano, diede prova delle […]

Leggi

Marina Militare

FOTO-NOTIZIA: MARINA MILITARE: BREVETTATI AL COMSUBIN 12 NUOVI INCURSORI

18 Gennaio 2019: FONTE – Marina Militare Comando Marittimo Sud – “L’indossare il basco verde è un segno distintivo carico di responsabilita”, ha detto il Capo di Stato Maggiore della Marina, ammiraglio Valter Girardelli presente alla cerimonia, rivolto ai neo-incursori, pronti a svolgere le operazioni subacquee, anfibie e terrestri. TESTO E FOTOGRAFIE DI PROPRIETÀ – […]

Leggi

Aeronautica Militare

BAMBINA DI UN MESE TRASPORTATA D'URGENZA DA CAGLIARI A ROMA

17 Gennaio 2019: FONTE – Aeronautica Militare – Tre voli sanitari urgenti in pochi giorni effettuati dall’Aeronautica Militare. Uno dei pazienti è una neonata di un mese di vita Questa mattina una bimba di appena un mese, in gravi condizioni di salute, è stata trasportata, accompagnata dai genitori e da un’equipe medica, da Cagliari a […]

Leggi

 

Video

 

Carabinieri

IL MINISTRO DELLA DIFESA ELISABETTA TRENTA INAUGURA IL MONUMENTO DEDICATO AI 5 CARABINIERI SICILIANI CADUTI A NASSIRIYA.

18 Gennaio 2019: FONTE – Comando Generale Arma dei Carabinieri – Questo pomeriggio, presso la Caserma “A. Bonsignore” di Messina, sede del Comando Interregionale Carabinieri “Culqualber”, il Ministro della Difesa Elisabetta Trenta ha inaugurato il monumento dedicato ai 5 Carabinieri Siciliani caduti a Nassiriya. Alla cerimonia hanno partecipato, con la presenza dei familiari delle vittime […]

Leggi

Polizia di Stato

ISERNIA: OPERAZIONE “LASCIATELI GIOCARE”

18 Gennaio 2019: FONTE – Polizia di Stato – Ancora violenza in una scuola materna: accertati a Isernia circa 150 episodi di maltrattamenti nei confronti di bambini di 2/3 anni commessi da due maestre. Gli uomini della Squadra mobile di Isernia in pochi giorni hanno ricostruito il vissuto quotidiano dei piccoli sui quali le maestre […]

Leggi

Guardia di Finanza

ARRESTI DOMICILIARI PER 2 IMPRENDITORI TOSCANI PER REATI TRIBUTARI E BANCAROTTA FRAUDOLENTA

18 Gennaio 2019: FONTE – Guardia di Finanza Comando Provinciale di Firenze – Dalle prime luci dell’alba, i Finanzieri del Comando Provinciale di Firenze stanno dando esecuzione, nelle province di Firenze, Prato e Livorno e in Campania, a un’ordinanza di misura cautelare personale degli arresti domiciliari, emessa dal Giudice delle Indagini Preliminari presso il Tribunale […]

Leggi

Altre Istituzioni

SANITA’-VIGNALE: TAGLIATI DUE POSTI LETTO PEDIATRI SU TRE. CHIAMPARINO E SAITTA CANCELLANO IL REGINA MARGHERITA E LA SANITA’ PEDIATRICA PIEMONTESE.

15 gennaio 2019: FONTE -Movimento Nazionale per la Sovranità- “Saitta e Chiamparino dopo l’Oftalmico, cancelleranno anche il Regina Margherita e con lui verranno taglieranno ben due posti letto pediatrici ogni tre. Peggio non potevano fare” lo commenta il presidente del Movimento Nazionale per la Sovranità Gian Luca Vignale a margine dell’audizione del sindacato ANAAO ASSOMED […]

Leggi

AFGHANISTAN: GEN. CAMPOREALE ALLA AFGHAN NATIONAL DEFENSE UNIVERSITY

AFGHANISTAN: GEN. CAMPOREALE ALLA AFGHAN NATIONAL DEFENSE UNIVERSITY

07 Dicembre 2018: FONTE- Stato Maggiore Difesa –

Il Vicecomandante della Missione Resolute Support partecipa alla graduation ceremony di 317 cadetti dell’Afghan National Army Officer Academy nel quadro della missione in Afghanistan

 

Questa mattina il Vicecomandante della Missione Resolute Support e Senior National Representative del contingente militare italiano in Afghanistan, Generale di Corpo d’Armata Salvatore Camporeale, ha visitato l’Afghan National Army Officer Academy (ANAOA) presso il Marshal Fahim National Defense University, dove ha incontrato il Ministro della Difesa dell’Afghanistan, Tenente Generale Tariq Shah Bahrami, il Comandante dell’ANAOA, Brigadier Generale Muhammad Sharif Sharifi, e gli allievi dell’Istituto.

La visita del Generale Camporeale è avvenuta in concomitanza con la graduation ceremony di 317 allievi ufficiali – tra questi anche 30 donne – in forza al 2° Battaglione dell’ANAOA, che oggi hanno concluso i corsi di formazione presso l’Istituto, conseguendo il grado di Sottotenente.

A premessa della cerimonia, insieme al Ministro Bahrami, il Generale Camporeale ha firmato l’albo d’onore dell’Afghan National Army Officer Academy.
Non è un caso che a meno di un mese dal suo insediamento a Kabul quale Vicecomandante di RS, il Generale Camporeale abbia deciso di far visita a questo importante Istituto, che ha come obiettivo la formazione dei futuri ufficiali dell’Afghan National Army (ANA). Camporeale, che nel corso della sua lunga carriera ha assolto in Italia anche l’incarico di Comandante dell’Accademia Militare di Modena, si è rivolto questa volta a una platea composta da cadetti afgani.

Il vostro impegno e il vostro spirito di servizio” – ha detto durante il suo intervento – “vi serviranno quando, con i vostri soldati, combatterete i nemici dell’Afghanistan”. Poi ha aggiunto: “Il vostro addestramento vi consentirà di giocare un ruolo chiave nella sicurezza dell’Afghanistan. Rimanete fedeli ai valori e ai principi dell’Afghan National Army: lealtà, servizio, rispetto, spirito di sacrificio, onore, integrità morale e coraggio; valori che contraddistinguono i più grandi leader.

Il Generale Camporeale ha voluto ringraziare il Brigadier Generale Sharifi e tutto il suo staff per l’ottimo lavoro svolto nella formazione di questi 317 giovani ufficiali che presto raggiungeranno i reparti dell’Esercito, augurando loro, ancora una volta, di essere ispirazione per i propri soldati e di guidarli nella costruzione di un Afghanistan sicuro e stabile.

L’Afghan National Army Officer Academy (ANAOA) è una delle tre istituzioni accademiche del Marshal Fahim National Defense University, un polo universitario che sorge a 12 Km a ovest di Kabul, in un’area chiamata Qargha Plateau.

Sono 1037 i cadetti che attualmente frequentano l’Istituto, seguiti da più di 370 istruttori e ufficiali di staff. Gli aspiranti allievi vengono selezionati tra i militari diplomati provenienti dall’Afghan National Army, secondo una valutazione della loro attitudine al comando, dell’etnia e della regione di provenienza. Il loro iter formativo ha una durata di un anno ed è suddiviso in tre moduli (junior, intermediate, senior) della durata di 16 settimane ciascuno. Molte le materie di studio, quasi tutte prettamente militari, tra cui: maneggio delle armi, orientamento, leadership, counter-insurgency, combat life support. Al termine del corso di formazione vengono destinati alle unità dell’Esercito afgano con il grado di Sottotenente.

La formazione e l’addestramento dei futuri ufficiali delle Afghan National Defense Security Forces (ANDSF) si inseriscono nelle attività di Train, Advise and Assist (TAA) precipue di Resolute Support, missione a guida NATO alla quale partecipano 41 diversi Paesi. Le attività didattiche e addestrative svolte all’ANAOA, in particolare, sono guidate dalla Gran Bretagna (led nation), con il contributo di Austria, Danimarca, Nuova Zelanda e Turchia.

 

TESTO E FOTOGRAFIE DI PROPRIETÀ – STATO MAGGIORE DIFESA –

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *