Esercito

ESERCITO: DA SUBITO LA FATICA PROTAGONISTA DEI CAMPIONATI ALPINI

18 Febbraio 2019: FONTE – Stato Maggiore Esercito – San Candido (BZ) 18 febbraio 2019 – 2100 militari, sette giorni, migliaia di chilometri percorsi sulle piste della Pusteria e del Cadore sono i numeri che riassumono in estrema sintesi i campionati sciistici delle truppe Alpine, giunti alla 71^ edizione, aperti, nella giornata di ieri, dal […]

Leggi

Marina Militare

ISTITUTO GEOGRAFICO MILITARE E ISTITUTO IDROGRAFICO DELLA MARINA, OCCASIONE DI SCAMBIO A GENOVA

18 Febbraio 2019: FONTE – Marina Militare – Un’occasione per rinsaldare l’ultracentenario legame di collaborazione e reciproca stima tra i due Istituti L’Istituto Geografico Militare e l’Idrografico della Marina, organi Cartografici dello Stato italiano, sono un’eccellenza nazionale delle Forze armate e un chiaro esempio di capacità duale e complementare della Difesa in supporto alla comunità civile. I […]

Leggi

Aeronautica Militare

DONNA DISPERSA RECUPERATA DA UN ELICOTTERO DELL’AERONAUTICA MILITARE

09 Febbraio 2019: FONTE – Aeronautica Militare – La donna, un’ottaduenne della provincia di Isernia, è stata rintracciata dagli uomini del Corpo Nazionale del Soccorso Alpino e Speleologico (CNSAS) e recuperata da un elicottero HH139 dell’Aeronautica Militare Un elicottero HH 139 del 85° Centro SAR (Search And Rescue) di Pratica di Mare, dipendente dal 15° […]

Leggi

 

Video

 

Carabinieri

IL 7° NUCLEO ELICOTTERI CARABINIERI DI PONTECAGNANO (SA)

18 Febbraio 2019: FONTE – Raffaele Fusilli/Stella d’Italia News –

Leggi

Polizia di Stato

IMMIGRAZIONE CLANDESTINA: 11 ARRESTI A TORINO

16 Febbraio 2019: FONTE – Polizia di Stato – Facevano entrare clandestinamente stranieri in Italia principalmente in Sicilia e Sardegna, curando il loro spostamento fin verso le mete del nord Europa, garantendo loro anche un alloggio temporaneo e documenti falsi. Undici persone sono state arrestate questa mattina dai poliziotti della Squadra mobile di Torino, in collaborazione con […]

Leggi

Guardia di Finanza

MAXI OPERAZIONE ANTIDROGA FIORI DI PRIMAVERA - ARRESTATE 27 PERSONE

12 Febbraio 2019: FONTE – Guardia di Finanza Comando Provinciale di        Lecce – Dalle prime luci dell’alba oltre 100 militari del Comando Provinciale di Lecce e del Servizio Centrale Investigazione Criminalità Organizzata di Roma della G. di F., coordinati dalla Direzione Nazionale Antimafia e dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Lecce, sono impegnati in una […]

Leggi

Altre Istituzioni

UNDICIDUE@2019

07 Febbraio 2019: FONTE – Stella d’Italia News – 11 FEBBRAIO 2019 PALAZZO LASCARIS DI VENTIMIGLIA – TORINO, VIA V. ALFIERI 15 “Sappiamo che questo del NUE 112 è un tema molto sentito dai cittadini. Si tratta del recepimento di una Direttiva Europea. Insieme al Ministero dell’Interno stiamo effettuando un’analisi dell’attività svolta in quei territori […]

Leggi

TRIDENT JUNCTURE 2018: MILITARI ITALIANI ALL’ESERCITAZIONE

TRIDENT JUNCTURE 2018: MILITARI ITALIANI ALL'ESERCITAZIONE

06 Novembre 2018: FONTE – STATO MAGGIORE DIFESA –

 

Un’aliquota di militari italiani, in servizio presso STRIKFORNATO ha partecipato all’esercitazione Trident Juncture 2018

 

Un’aliquota di militari italiani, in servizio presso STRIKFORNATO (Lisbona – Portogallo), ha partecipato all’esercitazione Trident Juncture 2018.

Il piccolo contingente composto da quattro Ufficiali ed un Sottufficiale della Marina Militare, un Ufficiale dell’Esercito ed uno dell’Aeronautica, è stato impiegato in ruoli direttivi nell’ambito dello staff del CTF 1106 ed è stato imbarcato sulla USS Mount Whitney il 12 ottobre a Lisbona.

Nella fase iniziale dell’esercitazione in cui i vari assetti partecipanti hanno raggiunto l’area di operazione lo staff ha diretto attività seriali a difficoltà crescente per amalgamare le forze assegnate e renderle pronte alla fase finale dell’esercitazione, ovvero la LIVEX, una vera e propria simulazione di un conflitto su mare, terra e aria.

La Trident Juncture 2018 ha rappresentato un importante banco di prova per lo strumento militare dell’Alleanza Atlantica che, dopo un quarto di secolo, è tornata ad addestrare le proprie forze in scenari non permissivi e multi-minaccia caratterizzati altresì da condizioni meteo-climatiche particolarmente impegnative.
Le cifre che descrivono l’esercitazione sono di assoluto spessore:

– 31 paesi partecipanti (29 NATO + Svezia e Finlandia);

– 52000 uomini;

– 65 Unita’ Navali;

– 250 aeromobili;

– oltre 10000 veicoli terrestri.

Per avere un’idea dell’ordine di grandezza è utile sottolineare che, al fine di ritrovare un evento della stessa magnitudine, e’ necessario scorrere il calendario all’ indietro sino ai primi anni novanta, quando la NATO conduceva annualmente le esercitazione della serie Display DeterminationDistant Hammer Dragon Hammer in uno scenario geopolitico del tutto diverso.

Tuttavia, le peculiarita’ della LIVEX Trident Juncture 2018 non sono da ricercare solo nei numeri. Una serie di “prime volte” hanno infatti caratterizzato la pianificazione e condotta dell’esercitazione. Tra queste, meritano certamente di essere mensionate le attivita’ condotte in scenari caratterizzati da forme di guerra ibrida e la costante minaccia cibernetica.

Inoltre, il Carrier Strike Group 8 della Marina degli Stati Uniti (incentrato sul Gruppo da Battaglia della USS H.S. Truman) ed i Marines del Marine Expeditionary Force II sono stati posti sotto il controllo operativo di un Comando NATO. STRIKFORNATO, quindi, con una forza totale di oltre 17000 militari e 20 navi ha effettuato uno sbarco anfibio sulle coste norvegesi dando il via ad un evento tattico reso noto dai media come “la battaglia di Oppdal”.
In tale contesto, lo stesso Strike Group ha operato all’ interno del Circolo Polare Artico, tornando a condurre operazioni di volo in condizioni climaticamente estreme, per la prima volta dopo 28 anni.

 

Approfondimento su USS Mount Whitney

 

Per concludere, due note di colore. Varata nel gennaio del 1970, la USS Mount Whitney, Unita’ sede di Comando della Sesta Flotta e di STRIKFORNATO, e’ entrata in servizio con la Marina degli Stati Uniti il 16 gennaio del 1971 come LCC-20. Ad oggi e’ la quarta Unita’ piu’ anziana della US Navy dopo la USS Constitution (varata nel 1797), la USS Pueblo (varata nel 1945) e la gemella USS Blue Ridge (varata nel 1969). A dispetto della veneranda eta’, questa signora dei mari, insieme alla sua gemella, e’ dotata di capacita’ di C4I avanzatissime che gli consentono di svolgere in maniera ottimale tutte le funzioni di commando e controllo.

Nel corso della Trident Juncture 18, la USS Mount Whitney ha attraversato con prua nord la linea del Circolo Polare Artico. A seguito di cio’ il personale imbarcato e’ diventato di diritto membro del Ordine del “Blue Nose”, venendo ammesso alla “corte della regina Aurora Borealis”, confraternita alla quale puo’ accedere solo chi ha navigato nel dominio dell’orso polare.

 

TESTO VIDEO E FOTOGRAFIE DI PROPRIETÀ – STATO MAGGIORE DIFESA –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *