Esercito

ESERCITO: IMMEDIATAMENTE ORDINATO IL RITIRO DELLA LIBERATORIA

18 Ottobre 2018: FONTE – STATO MAGGIORE ESERCITO – In merito all’articolo pubblicato questa mattina su “Il Fatto Quotidiano”, relativo ad una dichiarazione liberatoria fatta firmare ai soldati della Brigata Garibaldi a premessa del loro impiego in Teatro Operativo, si precisa che si tratta di un’iniziativa impropria in quanto né lo Stato Maggiore dell’Esercito né […]

Leggi

Marina Militare

WEEKEND DI EVENTI E RICONOSCIMENTI PER LO SPORT DELLA MARINA

18 Ottobre 2018: FONTE – MARINA MILITARE – Dopo successi dell’estate, continuano le soddisfazioni per il Gruppo Sportivo della Marina Militare; quattro sono gli eventi da ricordare della scorsa settimana A Gioia Del Colle (BA) si è svolto il 51° Campionato del Mondo militare CISM di Tiro a Volo, nella specialità di skeet e fossa olimpica; la competizione ha visto […]

Leggi

Aeronautica Militare

AERONAUTICA: ULTIMO ATLANTIC TRASFERITO CON UN VOLO SPECIALE AL MUSEO STORICO DI VIGNA DI VALLE

18 Ottobre 2018: FONTE – AERONAUTICA MILITARE – Il trasferimento, da Pratica di Mare al lago di Bracciano, è stato effettuato in collaborazione con il Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco grazie ad uno speciale elicottero da trasporto ​E’ “atterrato” da pochi istanti sulle sponde del Lago di Bracciano, dove entrerà a far parte integrante […]

Leggi

 

Video

 

Carabinieri

RAPINE: AGGREDIVANO RAGAZZI PER STRADA, ARRESTATI

19 Ottobre 2018: FONTE – Arma dei Carabinieri Comando Provinciale di Roma – Erano diventati, in breve tempo, il terrore della zona di piazza Bologna, dove scorrazzavano mettendo a segno rapine e dispetti a passanti e commercianti. I Carabinieri della Stazione Roma piazza Bologna erano sulle loro tracce dallo scorso mese di aprile e, al […]

Leggi

Polizia di Stato

DROGA: 6 ARRESTI A COSENZA

19 Ottobre 2018: FONTE – Polizia di Stato – L’indagine è partita da una mamma che, stanca delle continue richieste di soldi da parte del figlio tossicodipendente, ha denunciato vari episodi di spaccio nel centro di Cosenza. Da qui sono partite le indagini che hanno portato all’arresto di 6 persone e una denuncia da parte […]

Leggi

Guardia di Finanza

GDF TORINO: FALSO “MADE IN ITALY”, SEQUESTRO PER UN VALORE DI OLTRE 500.000 EURO

18 Ottobre 2018: FONTE –  GUARDIA DI FINANZA COMANDO PROVINCIALE TORINO – 15.000 articoli di maglieria falsi, migliaia di etichette ed imballi pronti per il confezionamento dei capi di abbigliamento, il tutto per un valore di oltre 500.000 euro. E’ il bilancio di un sequestro effettuato nei giorni scorsi dalla Guardia di Finanza di Torino […]

Leggi

Altre Istituzioni

MOSTRA DAL BISENZIO AL PIAVE. LA GRANDE GUERRA DI GIOVANNI CIPRIANI

16 Ottobre 2018: FONTE – Niccolò Lucarelli – Il 27 ottobre di cento anni fa, cadeva sul Piave il Sergente Maggiore Giovanni Cipriani, cittadino pratese e militare del Regio Esercito nel III Reggimento Fanteria, e decorato di Medaglia di Bronzo al Valor Militare. Un secolo dopo, nell’ambito delle commemorazioni ufficiali della Grande Guerra, Asterisco Associazione […]

Leggi

GDF LIVORNO: FURBI DELL’ASSEGNO SOCIALE SCOPERTI DALLA GUARDIA DI FINANZA.

GDF LIVORNO: FURBI DELL’ASSEGNO SOCIALE SCOPERTI DALLA GUARDIA DI FINANZA.

11 Ottobre 2018: FONTE –   Guardia di Finanza Comando Provinciale Livorno –

LIVORNO, FURBI DELL’ASSEGNO SOCIALE SCOPERTI DALLA GUARDIA DI FINANZA: 67.000 EURO FRODATI DA DUE ULTRA SESSANTASEIENNI ALL’ISOLA D’ELBA.

86 interventi mirati della Guardia di Finanza di Livorno in materia di spesa pubblica, controlli che da gennaio a settembre di quest’anno hanno fatto emergere 59 casi di fruizioni indebite di prestazioni sociali agevolate (psa) o illegittime esenzioni dal pagamento del ticket sanitario.

Degli 86 interventi complessivi, 34 (11 dei quali risultati irregolari) hanno riguardato le psa concesse dai vari enti pubblici labronici, grazie a cui cittadini con specifiche situazioni reddituali accedono gratuitamente o con tariffe ridotte ad asili nido, mense scolastiche e borse di studio.

Anomalie anche consistenti, visto che le Fiamme Gialle della Compagnia di Portoferraio hanno scoperto due frodatori di assegni sociali per oltre 39 mila e 28 mila euro.

Nel primo caso, una donna aveva continuato a ricevere l’assegno sociale per cui è richiesto il requisito della residenza nel territorio italiano anche negli anni in cui aveva trasferito la propria residenza in Argentina.

Nel secondo caso, il beneficiario dell’assegno, all’atto della sottoscrizione della sua istanza, era già stato raggiunto da un provvedimento di interdizione perpetua dai pubblici uffici.

52 invece gli interventi per riscontrare la corretta fruizione di prestazioni sanitarie in esenzione dal pagamento del ticket sanitario, con la rilevazione di 48 irregolarità e 16 mila euro di esenzioni non spettanti.

TESTO E FOTOGRAFIE DI PROPRIETÀ – GUARDIA DI FINANZA COMANDO PROVINCIALE LIVORNO –

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *