Esercito

ESERCITO: DA SUBITO LA FATICA PROTAGONISTA DEI CAMPIONATI ALPINI

18 Febbraio 2019: FONTE – Stato Maggiore Esercito – San Candido (BZ) 18 febbraio 2019 – 2100 militari, sette giorni, migliaia di chilometri percorsi sulle piste della Pusteria e del Cadore sono i numeri che riassumono in estrema sintesi i campionati sciistici delle truppe Alpine, giunti alla 71^ edizione, aperti, nella giornata di ieri, dal […]

Leggi

Marina Militare

ISTITUTO GEOGRAFICO MILITARE E ISTITUTO IDROGRAFICO DELLA MARINA, OCCASIONE DI SCAMBIO A GENOVA

18 Febbraio 2019: FONTE – Marina Militare – Un’occasione per rinsaldare l’ultracentenario legame di collaborazione e reciproca stima tra i due Istituti L’Istituto Geografico Militare e l’Idrografico della Marina, organi Cartografici dello Stato italiano, sono un’eccellenza nazionale delle Forze armate e un chiaro esempio di capacità duale e complementare della Difesa in supporto alla comunità civile. I […]

Leggi

Aeronautica Militare

DONNA DISPERSA RECUPERATA DA UN ELICOTTERO DELL’AERONAUTICA MILITARE

09 Febbraio 2019: FONTE – Aeronautica Militare – La donna, un’ottaduenne della provincia di Isernia, è stata rintracciata dagli uomini del Corpo Nazionale del Soccorso Alpino e Speleologico (CNSAS) e recuperata da un elicottero HH139 dell’Aeronautica Militare Un elicottero HH 139 del 85° Centro SAR (Search And Rescue) di Pratica di Mare, dipendente dal 15° […]

Leggi

 

Video

 

Carabinieri

IL 7° NUCLEO ELICOTTERI CARABINIERI DI PONTECAGNANO (SA)

18 Febbraio 2019: FONTE – Raffaele Fusilli/Stella d’Italia News –

Leggi

Polizia di Stato

IMMIGRAZIONE CLANDESTINA: 11 ARRESTI A TORINO

16 Febbraio 2019: FONTE – Polizia di Stato – Facevano entrare clandestinamente stranieri in Italia principalmente in Sicilia e Sardegna, curando il loro spostamento fin verso le mete del nord Europa, garantendo loro anche un alloggio temporaneo e documenti falsi. Undici persone sono state arrestate questa mattina dai poliziotti della Squadra mobile di Torino, in collaborazione con […]

Leggi

Guardia di Finanza

MAXI OPERAZIONE ANTIDROGA FIORI DI PRIMAVERA - ARRESTATE 27 PERSONE

12 Febbraio 2019: FONTE – Guardia di Finanza Comando Provinciale di        Lecce – Dalle prime luci dell’alba oltre 100 militari del Comando Provinciale di Lecce e del Servizio Centrale Investigazione Criminalità Organizzata di Roma della G. di F., coordinati dalla Direzione Nazionale Antimafia e dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Lecce, sono impegnati in una […]

Leggi

Altre Istituzioni

UNDICIDUE@2019

07 Febbraio 2019: FONTE – Stella d’Italia News – 11 FEBBRAIO 2019 PALAZZO LASCARIS DI VENTIMIGLIA – TORINO, VIA V. ALFIERI 15 “Sappiamo che questo del NUE 112 è un tema molto sentito dai cittadini. Si tratta del recepimento di una Direttiva Europea. Insieme al Ministero dell’Interno stiamo effettuando un’analisi dell’attività svolta in quei territori […]

Leggi

EVADE DAI DOMICILIARI ED IN PREDA AI FUMI DELL’ALCOOL VA ALLA STAZIONE DEI CARABINIERI A PROTESTARE PER I TROPPI CONTROLLI: ARRESTATO

EVADE DAI DOMICILIARI ED IN PREDA AI FUMI DELL’ALCOOL VA ALLA STAZIONE DEI CARABINIERI A PROTESTARE PER I TROPPI CONTROLLI: ARRESTATO

09 Ottobre 2018: FONTE – LEGIONE CARABINIERI “MARCHE” Compagnia di Fano –

A.B., autotrasportare 60enne, da inizi luglio scorso era ristretto in detenzione domiciliare nella sua abitazione di Pergola dovendo scontare una condanna a 10 mesi di reclusione per una vecchia denuncia per violazione di domicilio, minacce e lesioni volontarie. L’uomo, già dopo i primi giorni di detenzione, aveva manifestato chiari segni di insofferenza tanto che i carabinieri locali lo avevano denunciato alla procura della Repubblica di Pesaro per evasione ed il magistrato di sorveglianza di Ancona lo aveva richiamato al rispetto delle prescrizioni imposte ed in particolare degli orari in cui era autorizzato ad uscire di casa per attendere alle sue esigenze di vita. Per tale ragione i carabinieri locali hanno intensificato i controlli e lo hanno sorpreso fuori dall’abitazione oltre l’orario previsto; dopo averlo redarguito a rispettare le prescrizioni e reso edotto che avrebbero informato la magistratura competente, si sono allontanati. Trascorsi alcuni minuti, A.B., in preda ai fumi dell’alcool, è evaso dalla sua abitazione e si è recato in caserma per protestare con il comandante per gli eccessivi controlli. Una volta in caserma alla vista del carabiniere di ricezione pubblico che gli ha aperto, ha iniziato ad oltraggiare con epiteti vari i due carabinieri che poco prima erano andati a controllarlo. A.B. si è fatto così arrestare in flagranza per evasione ed oltraggio a pubblico ufficiale. Trattenuto nelle camere di sicurezza dei carabinieri, il giorno seguente è stato tradotto dinanzi al giudice di Pesaro che ha convalidato l’arresto per direttissima ed ha disposto il ripristino della detenzione domiciliare, demandando al magistrato di sorveglianza di Ancona l’eventuale decisione di revocare l’esecuzione della pena in detenzione domiciliare e ripristinare quella in carcere.

TESTO DI PROPRIETÀ – LEGIONE CARABINIERI “MARCHE” COMPAGNIA DI FANO –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *