Esercito

ESERCITO: IMMEDIATAMENTE ORDINATO IL RITIRO DELLA LIBERATORIA

18 Ottobre 2018: FONTE – STATO MAGGIORE ESERCITO – In merito all’articolo pubblicato questa mattina su “Il Fatto Quotidiano”, relativo ad una dichiarazione liberatoria fatta firmare ai soldati della Brigata Garibaldi a premessa del loro impiego in Teatro Operativo, si precisa che si tratta di un’iniziativa impropria in quanto né lo Stato Maggiore dell’Esercito né […]

Leggi

Marina Militare

WEEKEND DI EVENTI E RICONOSCIMENTI PER LO SPORT DELLA MARINA

18 Ottobre 2018: FONTE – MARINA MILITARE – Dopo successi dell’estate, continuano le soddisfazioni per il Gruppo Sportivo della Marina Militare; quattro sono gli eventi da ricordare della scorsa settimana A Gioia Del Colle (BA) si è svolto il 51° Campionato del Mondo militare CISM di Tiro a Volo, nella specialità di skeet e fossa olimpica; la competizione ha visto […]

Leggi

Aeronautica Militare

AERONAUTICA: ULTIMO ATLANTIC TRASFERITO CON UN VOLO SPECIALE AL MUSEO STORICO DI VIGNA DI VALLE

18 Ottobre 2018: FONTE – AERONAUTICA MILITARE – Il trasferimento, da Pratica di Mare al lago di Bracciano, è stato effettuato in collaborazione con il Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco grazie ad uno speciale elicottero da trasporto ​E’ “atterrato” da pochi istanti sulle sponde del Lago di Bracciano, dove entrerà a far parte integrante […]

Leggi

 

Video

 

Carabinieri

DROGA: CONTROLLI SERRATI NELLA CAPITALE PER CONTRASTARE I FENOMENI DI SPACCIO

18 Ottobre 2018: FONTE – ARMA DEI CARABINIERI COMANDO PROVINCIALE DI ROMA – Nelle ultime 24 ore, i Carabinieri della Compagnia di Roma Piazza Dante hanno proseguito la stretta contro lo spaccio di droga nelle piazze dello spaccio all’Esquilino, San Lorenzo e anche piazza Vittorio Emanuele II. In manette sono finiti 5 spacciatori, tutti stranieri, sorpresi […]

Leggi

Polizia di Stato

GDF MASSA CARRARA: DENUNCIATI 14 DIPENDENTI DELLA CTT: RUBAVANO GASOLIO E ATTREZZI DAL DEPOSITO

18 Ottobre 2018: FONTE –  Comando Provinciale Guardia di Finanza Massa Carrara – Il Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria della Guardia di Finanza di Massa Carrara e la Sezione Polizia Stradale della Polizia di Stato di Massa Carrara hanno avviato, alla fine dello scorso anno una complessa indagine di polizia giudiziaria. In tale ambito, è stato […]

Leggi

Guardia di Finanza

GDF TORINO: FALSO “MADE IN ITALY”, SEQUESTRO PER UN VALORE DI OLTRE 500.000 EURO

18 Ottobre 2018: FONTE –  GUARDIA DI FINANZA COMANDO PROVINCIALE TORINO – 15.000 articoli di maglieria falsi, migliaia di etichette ed imballi pronti per il confezionamento dei capi di abbigliamento, il tutto per un valore di oltre 500.000 euro. E’ il bilancio di un sequestro effettuato nei giorni scorsi dalla Guardia di Finanza di Torino […]

Leggi

Altre Istituzioni

MOSTRA DAL BISENZIO AL PIAVE. LA GRANDE GUERRA DI GIOVANNI CIPRIANI

16 Ottobre 2018: FONTE – Niccolò Lucarelli – Il 27 ottobre di cento anni fa, cadeva sul Piave il Sergente Maggiore Giovanni Cipriani, cittadino pratese e militare del Regio Esercito nel III Reggimento Fanteria, e decorato di Medaglia di Bronzo al Valor Militare. Un secolo dopo, nell’ambito delle commemorazioni ufficiali della Grande Guerra, Asterisco Associazione […]

Leggi

COMPLETATO LO SCHIERAMENTO A PRESIDIO DELLA ZONA ROSSA DI PONTE MORANDI

COMPLETATO LO SCHIERAMENTO A PRESIDIO DELLA ZONA ROSSA DI PONTE MORANDI

17 Settembre 2018: FONTE – STATO MAGGIORE ESERCITO –

Nella notte il passaggio di consegne tra la polizia di Stato e la polizia locale con gli alpini della “Taurinense”.

L’Esercito ha concluso nella notte lo schieramento delle proprie unità a presidio della “zona rossa” circoscritta dopo crollo di ponte Morandi, assumendo il controllo dei varchi d’accesso all’area ritenuta a rischio per ulteriori crolli.

Il presidio dei varchi della “Zona Rossa” a Genova svolto dai soldati dell’Esercito tratto dalle Unità della brigata Alpina “Taurinense”, in concorso alle Forze di Pubblica Sicurezza”, rappresenta una misura di implementazione ulteriore della sicurezza dei cittadini, con una duplice valenza: la prima è quella di evitare il coinvolgimento di cittadini in caso di crolli e salvaguardare i beni materiali della popolazione allontanata dalle proprie abitazioni dopo il crollo del ponte Morandi, ritenuti più preziosi e necessari; la seconda è quella di liberare il personale delle Forze di Polizia e permettergli di concentrare il proprio sforzo sulle attività di prevenzione e contrasto della criminalità cittadina.

La necessità del presidio della “zona rossa” sul Polcevera da parte dell’Esercito era emersa durante la riunione del CCS (Centro Coordinamento Soccorsi) per alleggerire il peso che sta sopportando la polizia locale e per permettere a polizia a carabinieri di ritornare pienamente a controllare il territorio.

L’impiego del personale dell’Esercito, avvenuta in tempi brevi, rappresenta la capacità di essere professionalmente preparati a fronteggiare eventi e disastri inaspettati ed improvvisi, che hanno sicuramente un impatto negativo sul vivere della popolazione civile, in analogia con quanto recentemente accaduto in alcune zone terremotate del centro Italia in linea con le caratteristiche di dualità d’impiego e resilienza che la Forza Armata ha sviluppato negli ultimi decenni.

Le metodologie di addestramento militari, l’attitudine ad operare in maniera prolungata attraverso procedure e comportamenti appresi in trent’anni di operazioni internazionali, hanno reso l’Esercito uno Strumento militare agile e flessibile in grado di sviluppare capacità multiscopo e interconnessioni persistenti tra i settori militare e civile attraverso una rete collaborativa omnicomprensiva.

TESTO E FOTOGRAFIE DI PROPRIETÀ – STATO MAGGIORE ESERCITO –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *