Esercito

ESERCITO: DA SUBITO LA FATICA PROTAGONISTA DEI CAMPIONATI ALPINI

18 Febbraio 2019: FONTE – Stato Maggiore Esercito – San Candido (BZ) 18 febbraio 2019 – 2100 militari, sette giorni, migliaia di chilometri percorsi sulle piste della Pusteria e del Cadore sono i numeri che riassumono in estrema sintesi i campionati sciistici delle truppe Alpine, giunti alla 71^ edizione, aperti, nella giornata di ieri, dal […]

Leggi

Marina Militare

ISTITUTO GEOGRAFICO MILITARE E ISTITUTO IDROGRAFICO DELLA MARINA, OCCASIONE DI SCAMBIO A GENOVA

18 Febbraio 2019: FONTE – Marina Militare – Un’occasione per rinsaldare l’ultracentenario legame di collaborazione e reciproca stima tra i due Istituti L’Istituto Geografico Militare e l’Idrografico della Marina, organi Cartografici dello Stato italiano, sono un’eccellenza nazionale delle Forze armate e un chiaro esempio di capacità duale e complementare della Difesa in supporto alla comunità civile. I […]

Leggi

Aeronautica Militare

DONNA DISPERSA RECUPERATA DA UN ELICOTTERO DELL’AERONAUTICA MILITARE

09 Febbraio 2019: FONTE – Aeronautica Militare – La donna, un’ottaduenne della provincia di Isernia, è stata rintracciata dagli uomini del Corpo Nazionale del Soccorso Alpino e Speleologico (CNSAS) e recuperata da un elicottero HH139 dell’Aeronautica Militare Un elicottero HH 139 del 85° Centro SAR (Search And Rescue) di Pratica di Mare, dipendente dal 15° […]

Leggi

 

Video

 

Carabinieri

IL 7° NUCLEO ELICOTTERI CARABINIERI DI PONTECAGNANO (SA)

18 Febbraio 2019: FONTE – Raffaele Fusilli/Stella d’Italia News –

Leggi

Polizia di Stato

IMMIGRAZIONE CLANDESTINA: 11 ARRESTI A TORINO

16 Febbraio 2019: FONTE – Polizia di Stato – Facevano entrare clandestinamente stranieri in Italia principalmente in Sicilia e Sardegna, curando il loro spostamento fin verso le mete del nord Europa, garantendo loro anche un alloggio temporaneo e documenti falsi. Undici persone sono state arrestate questa mattina dai poliziotti della Squadra mobile di Torino, in collaborazione con […]

Leggi

Guardia di Finanza

MAXI OPERAZIONE ANTIDROGA FIORI DI PRIMAVERA - ARRESTATE 27 PERSONE

12 Febbraio 2019: FONTE – Guardia di Finanza Comando Provinciale di        Lecce – Dalle prime luci dell’alba oltre 100 militari del Comando Provinciale di Lecce e del Servizio Centrale Investigazione Criminalità Organizzata di Roma della G. di F., coordinati dalla Direzione Nazionale Antimafia e dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Lecce, sono impegnati in una […]

Leggi

Altre Istituzioni

UNDICIDUE@2019

07 Febbraio 2019: FONTE – Stella d’Italia News – 11 FEBBRAIO 2019 PALAZZO LASCARIS DI VENTIMIGLIA – TORINO, VIA V. ALFIERI 15 “Sappiamo che questo del NUE 112 è un tema molto sentito dai cittadini. Si tratta del recepimento di una Direttiva Europea. Insieme al Ministero dell’Interno stiamo effettuando un’analisi dell’attività svolta in quei territori […]

Leggi

INCIDENTE DI BOLOGNA: LA SEMPLICITÀ DEL CORAGGIO

INCIDENTE DI BOLOGNA: LA SEMPLICITÀ DEL CORAGGIO

08 Agosto 2018: FONTE – POLIZIA DI STATO –

Un morto, 145 feriti, un milione di danni stimati e cinque mesi per ripristinare la circolazione sul raccordo autostradale di Bologna. Questi i freddi dati dell’apocalisse che ha sconvolto Bologna il 6 agosto.

In questa apocalisse anche le forze dell’ordine contano i propri feriti; tre poliziotti e 11 carabinieri sono rimasti coinvolti nell’esplosione che, 20 minuti dopo il gravissimo incidente, ha lanciato detriti di asfalto e di auto a centinaia di metri di distanza. Un inferno in cui Riccardo Muci in servizio al Commissariato Santa Viola si è gettato con la semplicità di chi pensa solo al proprio dovere; è sceso in strada, sotto il cavalcavia, cercando di bloccare il traffico e di far allontanare le persone da un luogo che, aveva intuito, diventava ogni istante più pericoloso.

La stessa semplicità con cui Emmanuele Cascella e Giacomo Chiriatti agenti della Stradale della sottosezione “Bologna sud”, al termine del servizio mattutino, ad un passo dalla caserma, decidono di tornare indietro e di dirigersi verso una colonna di fumo visibile a chilometri di distanza. Lì c’era sicuramente qualcuno in pericolo lì c’era il loro dovere.

I tre ragazzi se la sono cavata con ustioni di primo e secondo grado i complimenti del presidente del Consiglio e il ringraziamento di una nazione intera.

TESTO VIDEO E FOTOGRAFIE DI PROPRIETA’ – POLIZIA DI STATO –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *