Esercito

VARDIREX 2018 (VARIOUS DISASTER RELIEF MANAGEMENT EXERCISE)

17 Ottobre 2018: FONTE – COMANDO TRUPPE ALPINE – Regione Veneto Scossa di terremoto nell’area di Verona. E’ lo scenario dell’esercitazione “Vardirex” (Various Disaster Relief Management Exercise), un’esercitazione di protezione civile che vedrà schierati sul campo, per la prima volta con questi assetti, circa 800 uomini espressione delle professionalità delle Forze Armate e dell’Associazione Nazionale […]

Leggi

Marina Militare

MARINA MILITARE: CONFERITE LE LAUREE A 32 MARESCIALLI E A 11 STUDENTI CIVILI DELLA SCUOLA SOTTUFFICIALI DI TARANTO

17 Ottobre 2018: FONTE – Marina Militare Comando Marittimo Sud – Il Magnifico Rettore dell’Università degli studi di Bari, prof. Antonio Felice Uricchio, e il contrammiraglio Lorenzo Rastelli, comandante della Scuola Sottufficiali di Taranto, consegnano l’attestato di laurea a uno dei 32 allievi marescialli che, assieme a 11 studenti civili, hanno completato questi giorni l’intenso […]

Leggi

Aeronautica Militare

AERONAUTICA: AL VIA “CIRCAETE 2018”, ESERCITAZIONE PER LA SICUREZZA DEI CIELI DEL MEDITERRANEO

17 Ottobre 2018: FONTE – AERONAUTICA MILITARE – Si simula una minaccia terroristica in volo, impegnate forze aeree dei Paesi aderenti all’ “Iniziativa 5+5” della Difesa, di cui nel 2018 cade anno di presidenza italiana. Al seguente link una selezione di immagini di repertorio sull’attività di Difesa Aerea: Un gruppo di terroristi a bordo di un […]

Leggi

 

Video

 

Carabinieri

ZAGAROLO: IRRUZIONE IN UN CASOLARE DI CAMPAGNA, I CARABINIERI RITROVANO DIPINTI RUBATI DEL XVII SECOLO

17 Ottobre 2018: FONTE – LEGIONE CARABINIERI LAZIO – Compagnia di Palestrina – I Carabinieri della Stazione di Zagarolo, congiuntamente a personale della Sezione Antiquariato del Reparto Operativo Tutela Patrimonio Culturale di Roma, nei giorni scorsi, a seguito di alcuni accertamenti, hanno rinvenuto in un casolare abbandonato immerso in una fitta boscaglia di via Colle […]

Leggi

Polizia di Stato

FERRARA: AGGRESSIONE CON UN MACHETE, ALTRI 2 ARRESTI

17 Ottobre 2018: FONTE – POLIZIA DI STATO – Ci sono altri due arresti per il tentato omicidio di un giovane nigeriano avvenuto a Ferrara lo scorso 30 luglio. La Squadra mobile della città degli Estensi ha concluso l’indagine che ha coinvolto anche altri due connazionali del 26enne, arrestati un mese dopo la violenta aggressione. […]

Leggi

Guardia di Finanza

GDF NAPOLI: RECLUTAMENTO DI VFP4 NELLE FORZE ARMATE. ESEGUITE 15 ORDINANZE DI CUSTODIA CAUTELARE

17 Ottobre 2018: FONTE – Guardia di Finanza COMANDO PROVINCIALE NAPOLI – GUARDIA DI FINANZA NAPOLI: SCOPERTO UN SISTEMA FRAUDOLENTO UTILIZZATO PER SUPERARE LA PROVA SCRITTA DEL CONCORSO PER IL RECLUTAMENTO DI VFP4 NELLE FORZE ARMATE. ESEGUITE ORDINANZE DI CUSTODIA CAUTELARE NEI CONFRONTI DI 15 SOGGETTI.   Nell’ambito di un’articolata indagine coordinata dalla Procura della […]

Leggi

Altre Istituzioni

MOSTRA DAL BISENZIO AL PIAVE. LA GRANDE GUERRA DI GIOVANNI CIPRIANI

16 Ottobre 2018: FONTE – Niccolò Lucarelli – Il 27 ottobre di cento anni fa, cadeva sul Piave il Sergente Maggiore Giovanni Cipriani, cittadino pratese e militare del Regio Esercito nel III Reggimento Fanteria, e decorato di Medaglia di Bronzo al Valor Militare. Un secolo dopo, nell’ambito delle commemorazioni ufficiali della Grande Guerra, Asterisco Associazione […]

Leggi

AFGHANISTAN: LA BRIGATA PINEROLO SUBENTRA ALLA BRIGATA SASSARI

AFGHANISTAN: LA BRIGATA PINEROLO SUBENTRA ALLA BRIGATA SASSARI

12 Giugno 2018: FONTE- Stato Maggiore Difesa –

In Afghanistan si è svolta l’avvicendamento alla guida del Train Advise Assist Command West La Brigata “Pinerolo” subentra alla Brigata “Sassari”.

​Si è svolta questa mattina presso l’aeroporto di Herat, la cerimonia di avvicendamento alla guida del Train Advise Assist Command West (TAAC W), il comando Nato multinazionale e interforze a guida italiana che opera nella regione Ovest dell’Afghanistan nell’ambito della Missione Resolute Support (RS). La Brigata “Sassari”, dopo sei mesi di addestramento, consulenza e assistenza a favore delle forze di sicurezza locali, è stata avvicendata dalla brigata “Pinerolo”.

Alla cerimonia hanno partecipato l’Ambasciatore d’Italia a Kabul Roberto Cantone, il Comandante del Comando NATO di Brunssum Generale di Corpo d’Armata Riccardo Marchiò, il Comandante della missione Resolute Support John W. Nicholson, l’Italian senior Representative Gen. di Divisione Massimo Panizzi in rappresentanza del Comandante del Comando Operativo di Vertice Interforze e tutte le massime autorità civili e militari afgane della regione ovest.

Il Gen. Marchiò, nel suo intervento, ha ringraziato il Comandante cedente Generale di Brigata Gianluca Carai, ed i Sassarini schierati, per gli eccellenti risultati conseguiti e ha formulato al Generale di Brigata Francesco Bruno, ed alle sue unità, gli auguri per il delicato e fondamentale compito che li attende.

Il Gen. Nicholson, ha invece ripercorso dal canto suo le numerose attività condotte dal TAAC W nel semestre di responsabilità della “Sassari”, citando alcune significative operazioni, quali l’assistenza, “a domicilio”, alle Forze di Sicurezza afgane in aree distanti da Herat con i Sassarini schierati, anche per lunghi periodi, nelle varie provincie della regione ovest, a supporto delle controparti locali impegnate, autonomamente, durante le fasi di pianificazione e di condotta di attività militari contro l’insorgenza. L’eccezionale contributo fornito dal contingente italiano durante le operazioni di messa in sicurezza delle aree interessate all’inaugurazione dei lavori per la realizzazione del gasdotto TAPI, presieduta dal Presidente della Repubblica dell’Afghanistan Ashraf Ghani, e successivamente durante l’incontro dello stesso Presidente con il Comandante del Supreme Allied Commander Europe (SACEUR), Generale Curtis Scaparotti accompagnato da quattro ambasciatori presso la NATO.

Il Gen. Nicholson ha, inoltre, evidenziato come la regione ovest, a guida italiana, risulta aver ottenuto i migliori risultati di tutto il paese, in termini di sicurezza, sviluppo economico e sociale – trai cui spiccano gli elevati livelli di integrazione femminile e di scolarizzazione – ed anche in termini di controllo del territorio, con oltre l’84% della popolazione sotto l’influenza delle istituzioni governative. Risultati tangibili che dimostrano l’impegno e la dedizione dei soldati italiani che si sono alternati in Afghanistan dal 2002 ad oggi.

Per il Comando della Brigata “Pinerolo” si tratta del secondo mandato in terra afgana; contestualmente il 9º Reggimento fanteria “Bari” ha assunto il comando della Task Force Arena, unità preposta alla sicurezza e al supporto delle attività del contingente italiano avvicendando il 152° Reggimento fanteria “Sassari”. 

TESTO E FOTOGRAFIE DI PROPRIETA’ – STATO MAGGIORE DIFESA – 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *