Esercito

COMPLETATO LO SCHIERAMENTO A PRESIDIO DELLA ZONA ROSSA DI PONTE MORANDI

17 Settembre 2018: FONTE – STATO MAGGIORE ESERCITO – Nella notte il passaggio di consegne tra la polizia di Stato e la polizia locale con gli alpini della “Taurinense”. L’Esercito ha concluso nella notte lo schieramento delle proprie unità a presidio della “zona rossa” circoscritta dopo crollo di ponte Morandi, assumendo il controllo dei varchi […]

Leggi

Marina Militare

AL VIA LA III EDIZIONE DELLA NAPLES SHIPPING WEEK

18 Settembre 2018: FONTE – NAPLES SHIPPING WEEK – Napoli 24-29 settembre 2018  Lunedì 24 settembre inaugura la III edizione della Naples Shipping Week, la settimana internazionale dedicata alla cultura e all’economia del mare organizzata da Propeller Club Port of Naples e Clickutility Team che animerà il capoluogo partenopeo fino al 29 settembre. Numerose le autorità […]

Leggi

Aeronautica Militare

VOLO SANITARIO URGENTE DA CATANIA A ROMA PER BIMBO DI DUE MESI IN PERICOLO DI VITA

17 Settembre 2018: FONTE – AERONAUTICA MILITARE – Il piccolo paziente è stato trasportato con un velivolo Falcon 50 del 31° Stormo Un bambino di appena due mesi in imminente pericolo di vita è stato trasportato d’urgenza ieri mattina da Catania a Ciampino a bordo di un aereo Falcon 50 del 31° Stormo dell’Aeronautica Militare. […]

Leggi

 

Video

 

Carabinieri

OSTIA - SMANTELLATA CENTRALE DI STOCCAGGIO DI DROGA

17 Settembre 2018: FONTE – Arma dei Carabinieri Comando Provinciale di Comando Provinciale di Roma – I Carabinieri del Nucleo Investigativo del Gruppo di Ostia, coadiuvati dai colleghi della Stazione Carabinieri di Colonna, dopo giorni di servizi di appostamento ed osservazione, hanno individuato un appartamento sulla via Casilina, nel comune di Montecompatri (RM), dove un […]

Leggi

Polizia di Stato

BOLOGNA: DROGA DAL MAROCCO VIA MARE, 18 ARRESTI

18 Settembre 2018: FONTE- POLIZIA DI STATO – I componenti di un gruppo criminale specializzato nel traffico di droga sono stati arrestati, questa mattina, dalla Squadra mobile di Bologna. Diciotto persone sono state raggiunte da un’ordinanza di custodia cautelare nell’ambito di un’indagine nei confronti di 3 italiani, a capo del gruppo, che trafficavano hashish dal […]

Leggi

Guardia di Finanza

GDF PALERMO: OPERAZIONE “VALLEDORO”. SEQUESTRATI BENI PER OLTRE 5 MILIONI DI EURO

18 Settembre 2018: FONTE –  Guardia di Finanza COMANDO PROVINCIALE PALERMO – GUARDIA DI FINANZA DI PALERMO: OPERAZIONE “VALLEDORO”. TRUFFA ALL’UE, ALLO STATO E ALLA REGIONE SICILIANA NEL SETTORE DELL’AGRICOLTURA. SEQUESTRATI BENI PER OLTRE 5 MILIONI DI EURO  I finanzieri del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria di Palermo, al termine di indagini coordinate dalla Procura della […]

Leggi

Altre Istituzioni

AL VIA LA III EDIZIONE DELLA NAPLES SHIPPING WEEK

18 Settembre 2018: FONTE – NAPLES SHIPPING WEEK – Napoli 24-29 settembre 2018  Lunedì 24 settembre inaugura la III edizione della Naples Shipping Week, la settimana internazionale dedicata alla cultura e all’economia del mare organizzata da Propeller Club Port of Naples e Clickutility Team che animerà il capoluogo partenopeo fino al 29 settembre. Numerose le autorità […]

Leggi

MESSINA: LAVORI AUTOSTRADA SIRACUSA – GELA, SEI ARRESTI PER CORRUZIONE

MESSINA: LAVORI AUTOSTRADA SIRACUSA – GELA, SEI ARRESTI PER CORRUZIONE

13 Marzo 2018: FONTE – Polizia di Stato –

Sono accusati di corruzione, abuso d’ufficio e turbata libertà degli incanti, le sei persone arrestate questa mattina a conclusione delle indagini della Squadra Mobile di Messina.

L’indagine ha riguardato una vicenda di turbativa d’asta relativa alla gara d’appalto del Cas (Consorzio per le Autostrade Siciliane), pubblicata nel 2013, per l’affidamento dei lavori di costruzione del tronco dell’autostrada Siracusa – Gela per un valore di quasi 300 milioni di euro.

L’attività investigativa ha avuto inizio dopo l’affidamento dei lavori alla società vincitrice, a seguito del ricorso al TAR delle altre ditte che avevano partecipato al bando di gara.

L’indagine evidenziava anomalie sia nelle valutazioni per la determinazione dell’affidamento dell’appalto, sia per i condizionamenti esterni da parte dei vertici del CAS e di consulenti dell’impresa Condotte, collegati ad ambienti politici ed amministrativi della regione siciliana.

Dalle intercettazioni emergeva come alcuni consulenti, che avevano seguito le varie fasi della gara, ancor prima di ricevere qualsiasi formale incarico, erano stati premiati con un contratto assai remunerativo, per seguire anche le fasi successive, al fine di assicurare “una morbida gestione dell’appalto”.

Nell’indagine figurano anche altri 5 indagati.

TESTO E FOTOGRAFIE DI PROPRIETA’ – POLIZIA DI STATO –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *