Esercito

IL 3° ALPINI IN ADDESTRAMENTO MONTANO

20 Giugno 2018: FONTE – Stato Maggiore Esercito – Addestramento concluso sui ghiacciai del Gruppo del Rosa e in Val Chisone. Il 3° alpini ha pianificato e condotto nei giorni scorsi, un’imponente esercitazione di reggimento volta a intensificare le capacità di vivere, muovere e combattere in ambiente montano, attraverso differenti attività addestrative, che si sono […]

Leggi

Marina Militare

LA MARINA MILITARE AL SEAFUTURE 2018

20 Giugno 2018: FONTE- Marina Militare – La Marina Militare sarà protagonista anche quest’anno a La Spezia nel corso dell’edizione di Seafuture 2018 con numerose attività culturali e promozionali legate alla storia, al mare e alla marittimità della Forza Armata.  La Marina Militare protagonista anche quest’anno a La Spezia nel corso dell’edizione di Seafuture 2018 con numerose attività […]

Leggi

Aeronautica Militare

CENTENARIO DELLA MORTE DI FRANCESCO BARACCA

20 Giugno 2018: FONTE – Aeronautica Militare 1^ Brigata Aerea Operazioni Speciali – Celebrata a Lugo la cerimonia di commemorazione Martedì 19 giugno, a cent’anni esatti dal tragico incidente in cui perse la vita sul Montello, si è celebrata a Lugo, sua città natale, la cerimonia commemorativa del Maggiore M.O.V.M. Francesco Baracca, eroe della 1ª Guerra […]

Leggi

 

Video

 

Carabinieri

TOLLO – RUBANO GASOLIO ED ATTREZZATURA DA UNA RIMESSA AGRICOLA, ARRESTATI

20 Giugno 2018: FONTE – LEGIONE CARABINIERI “ABRUZZO E MOLISE” Comando Provinciale di Chieti – Dopo i numerosi furti commessi in diverse stalle e rimesse agricole isolate di Tollo, Miglianico e della Val di Foro, i Carabinieri di Ortona erano sulle loro tracce da alcune settimane. E stanotte, proprio una pattuglia del Nucleo Operativo e […]

Leggi

Polizia di Stato

PADOVA: GABRIELLI RICORDA TRE CADUTI

20 Giugno 2018: FONTE – Polizia di Stato – Questa mattina, a Padova, il capo della Polizia Franco Gabrielli ha partecipato all’intitolazione della sezione di Polizia ferroviaria alla memoria dell’agente scelto Arnaldo Trevisan e della sede del Servizio tecnico logistico e patrimoniale alla memoria dell’assistente capo Giovanni Borraccino e all’agente Giordano Coffen, tutti vittime del […]

Leggi

Guardia di Finanza

GDF NUCLEO SPECIALE POLIZIA VALUTARIA: OPERAZIONE "EMME 3"

20 Giugno 2018: FONTE – Guardia di Finanza NUCLEO SPECIALE POLIZIA VALUTARIA COMANDO PROVINCIALE REGGIO CALABRIA –  OPERAZIONE “EMME 3” GUARDIA DI FINANZA: ASSOCIAZIONE PER DELINQUERE FINALIZZATA ALLA TRUFFA AGGRAVATA AI DANNI DI DIVERSI ISTITUTI BANCARI E ALL’AUTORICICLAGGIO: ARRESTATO L’AVVOCATO M.S. E SEQUESTRATO INGENTE PATRIMONIO RICONDUCIBILE ALLA SUA FAMIGLIA E AI SUOI SODALI. Le Fiamme […]

Leggi

Altre Istituzioni

XXX RADUNO NAZIONALE ARTIGLIERI D'ITALIA - MONTEBELLUNA, 21-24 GIUGNO 2018

20 Giugno 2018: FONTE – Associazione Nazionale Artiglieri d’Italia –   Montebelluna 21-24 giugno 2018   MONTEBELLUNA (Treviso) – «Con il sacrificio nella gloria, con la storia nella vita». Con questa parole il XXX Raduno Nazionale dell’Associazione Nazionale Artiglieri d’Italia intende celebrare i cento anni dalla Battaglia del Solstizio, che si svolse dal 15 al 23 […]

Leggi

GLI SCIACALLI DI TORINO

GLI SCIACALLI DI TORINO

12 Marzo 2018: FONTE -Unione Stella d’Italia-

Cosa possiamo pensare di un gruppo di lavoratori dei cimiteri di Torino che saccheggiano le tombe? Che violano i cadaveri, arrivano a strappare i denti d’oro? Ovviamente ne pensiamo male ma pensiamo ancora peggio di chi era preposto a controllarli e per anni, forse decenni, ha permesso il regolare scempio delle sepolture. Approfittiamo quindi di questo squallido episodio criminale per parlare in senso più esteso della mancanza di controllo da parte delle istituzioni su quanto di loro pertinenza.

Il dissesto idrogeologico in atto in Italia non è sorto all’improvviso ma rappresenta anche lì decenni di mancati controlli e incuria, l’abitudine di coprirsi a vicenza timbrando i cartellini segna orario altrui nella Pubblica Amministrazione non è un fatto recente ma ha radici vecchie, forse antiche e potremmo continuare a lungo fornendo esempi di queste zone grigie che a poco a poco hanno riempito quasi totalmente la mappa dell’ex Belpaese.

Come invertire questa tendenza alla illegalità, alla complicità e pigrizia? Beh, non c’è altra maniera che non il rigore. Rigore assoluto che non può e non deve guardare in faccia a nessuno, non può e non deve capire, perdonare, condonare.

Chiunque riuscirà a formare un governo degno di questo nome e non il pastrocchio che i poteri forti cercheranno disperatamente di mettere in atto per eludere la volontà popolare non potrà esimersi dall’esercitare il necessario rigore per rimettere in carreggiata il nostro paese, per riportarlo ad uno stato di normalità che è dovuto al popolo italiano, un popolo fondamentalmente onesto e lavoratore e non certo quel popolo di pigri cialtroni che rubano ai morti, che rubano stipendi, che si tengono in garage la corrispondenza invece di consegnarla e sicuramente non quel popolo di funzionari che è connivente con i cialtroni.

Andrea Marrone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *