Esercito

CAMBIO AL RAGGRUPPAMENTO “PUGLIA”

14 Dicembre 2018: FONTE – 21°REGGIMENTO ARTIGLIERIA TERRESTRE “TRIESTE – Il Colonnello Giancarlo Recchioni cede il comando del Raggruppamento “Puglia” al Colonnello Vincenzo Tucci Foggia, 14 dicembre 2018 – In data odierna è avvenuto il cambio di comando del Raggruppamento “Puglia” nell’ Operazione Strade Sicure, tra il Colonnello Giancarlo Recchioni del 21° Reggimento artiglieria terrestre […]

Leggi

Marina Militare

CORDOGLIO DEL CAPO DI STATO MAGGIORE DELLA MARINA PER IL DECESSO DEL CAPITANO DI CORVETTA CARMINE SEMIOLI

14 Dicembre 2018: FONTE – Marina Militare Comando Marittimo Sud – Il Capo di Stato Maggiore della Marina Militare, ammiraglio di squadra Valter Girardelli, esprime il cordoglio suo personale e degli uomini e delle donne della Forza Armata per il decesso del capitano di corvetta Carmine Semioli, direttore di macchina del sommergibile Venuti, coinvolto durante […]

Leggi

Aeronautica Militare

DIFESA AEREA: SCRAMBLE PER DUE CACCIA EUROFIGHTER DELL'AERONAUTICA MILITARE

15 Dicembre 2018: FONTE – Aeronautica Militare – Il decollo immediato è stato richiesto dal centro operativo NATO di Torrejon per intercettare e controllare un vettore civile che aveva interrotto le comunicazioni radio. Nella mattinata di oggi, alle 10:25 circa, due caccia F-2000 Eurofighter dell’Aeronautica Militare, in servizio di allarme per la difesa dello spazio […]

Leggi

 

Video

 

Carabinieri

ATESSA: ATTIVITA’ DI CONTROLLO STAORDINARIO DEL TERRITORIO

15 Dicembre 2018: FONTE – LEGIONE CARABINIERI “ABRUZZO E MOLISE” Comando Provinciale di Chieti – Dalla serata di ieri 14 dicembre 2018 fino alle prime ore del mattino di oggi 15 dicembre 2018, i Carabinieri della Compagnia di Atessa, nell’ambito di apposito servizio finalizzato alla prevenzione e repressione del fenomeno della guida in stato di […]

Leggi

Polizia di Stato

FIUMICINO, PRENDE I SOLDI E SCAPPA AL GATE

14 Dicembre 2018: FONTE – Polizia di Stato – Ha approfittato di un momento di distrazione del passeggero che stava facendo i controlli all’aeroporto di Fiumicino (Roma) per sottrargli due buste contenenti 3mila e 5mila euro. L’uomo è stato arrestato dalla Polizia di frontiera grazie anche alle telecamere di videosorveglianza che hanno permesso di incastrare l’uomo. I […]

Leggi

Guardia di Finanza

VASTA OPERAZIONE DI GUARDIA DI FINANZA E ISPETTORATO DEL LAVORO NEI LOCALI NOTTURNI DI OLBIA

13 Dicembre 2018: FONTE – GUARDIA DI FINANZA COMANDO PROVINCIALE SASSARI – ISPETTORATO DEL LAVORO SASSARI – SCOPERTI 31 LAVORATORI IN NERO E DENUCIATO UN IMPRENDITORE PER FAVOREGGIAMENTO DELL’IMMIGRAZIONE CLANDESTINA. DISPOSTA LA CHIUSURA DI DUE ATTIVITA’ IMPRENDITORIALI Nell’ambito dei controlli disposti dal Comando Provinciale di Sassari in sinergia con l’Ispettorato del Lavoro di Sassari e […]

Leggi

Altre Istituzioni

A NATALE SCEGLI “DONO RICERCA RIDONO LA VITA” E REGALA UN FUTURO AI BAMBINI MALATI

10 Dicembre 2018: FONTE – Associazione Italiana per la Lotta al Neuroblastoma O.N.L.U.S. – Sostieni la campagna Patrocinata dallo Stato Maggiore della Difesa per l’Associazione Italiana per la Lotta al Neuroblastoma O.N.L.U.S. Scegli i doni solidali del bambino con l’imbuto!   Il Natale è più bello se si sceglie di regalare un futuro ai bambini […]

Leggi

GLI SCIACALLI DI TORINO

GLI SCIACALLI DI TORINO

12 Marzo 2018: FONTE -Unione Stella d’Italia-

Cosa possiamo pensare di un gruppo di lavoratori dei cimiteri di Torino che saccheggiano le tombe? Che violano i cadaveri, arrivano a strappare i denti d’oro? Ovviamente ne pensiamo male ma pensiamo ancora peggio di chi era preposto a controllarli e per anni, forse decenni, ha permesso il regolare scempio delle sepolture. Approfittiamo quindi di questo squallido episodio criminale per parlare in senso più esteso della mancanza di controllo da parte delle istituzioni su quanto di loro pertinenza.

Il dissesto idrogeologico in atto in Italia non è sorto all’improvviso ma rappresenta anche lì decenni di mancati controlli e incuria, l’abitudine di coprirsi a vicenza timbrando i cartellini segna orario altrui nella Pubblica Amministrazione non è un fatto recente ma ha radici vecchie, forse antiche e potremmo continuare a lungo fornendo esempi di queste zone grigie che a poco a poco hanno riempito quasi totalmente la mappa dell’ex Belpaese.

Come invertire questa tendenza alla illegalità, alla complicità e pigrizia? Beh, non c’è altra maniera che non il rigore. Rigore assoluto che non può e non deve guardare in faccia a nessuno, non può e non deve capire, perdonare, condonare.

Chiunque riuscirà a formare un governo degno di questo nome e non il pastrocchio che i poteri forti cercheranno disperatamente di mettere in atto per eludere la volontà popolare non potrà esimersi dall’esercitare il necessario rigore per rimettere in carreggiata il nostro paese, per riportarlo ad uno stato di normalità che è dovuto al popolo italiano, un popolo fondamentalmente onesto e lavoratore e non certo quel popolo di pigri cialtroni che rubano ai morti, che rubano stipendi, che si tengono in garage la corrispondenza invece di consegnarla e sicuramente non quel popolo di funzionari che è connivente con i cialtroni.

Andrea Marrone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *