Esercito

LA SOLIDARIETÀ DELLA SARDEGNA ARRIVA IN AFGHANISTAN

19 Gennaio 2018: FONTE – TAAC WEST HQ – Il contingente italiano del Train Advise Assist Command West (TAAC W) ha effettuato alcune donazioni a favore di un quartiere povero di Herat e del villaggio di Murghab, nell’ambito dei progetti di cooperazione civile e militare. I beni di prima necessità consegnati agli elder – gli […]

Leggi

Marina Militare

PUBBLICATO IL CONCORSO NAZIONALE A PREMI PER TESI DI LAUREA "LA MARINA MILITARE ITALIANA NELLA STORIA CONTEMPORANEA”

19 Gennaio 2018: FONTE – Marina Militare Comando Marittimo Sud – Aperta la partecipazione al concorso fino al 30 giugno 2018 per tutti gli studenti universitari. Lo Stato Maggiore della Marina Militare ha bandito un concorso a premi per Tesi di Laurea sul tema “La Marina Militare nella storia contemporanea”, con partecipazione aperta fino al […]

Leggi

Aeronautica Militare

L'AERONAUTICA MILITARE OSPITE AL "DE PINEDO"

19 Gennaio 2018: FONTE – Aeronautica Militare – Gli incontri, i primi di una serie presso l’Istituto scolastico, si sono svolti nelle giornate di lunedì 15 e martedì 16 gennaio Aula gremita, forte entusiasmo e attiva partecipazione da parte degli studenti delle terze classi dell’Istituto d’Istruzione Superiore Aeronautico “De Pinedo – Colonna” di Roma che, […]

Leggi

 

Video

 

Carabinieri

TESTIMONI DI CIVILTÀ - L’ART. 9 DELLA COSTITUZIONE. LA TUTELA DEL PATRIMONIO CULTURALE DELLA NAZIONE

19 Gennaio 2018: FONTE – Comando Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale – Martedì 23 gennaio 2018, alle ore 16:00, a Roma, presso la “Sala della Lupa” di Palazzo Montecitorio, verrà inaugurerà la mostra dal titolo “TESTIMONI DI CIVILTÀ – L’art. 9 della Costituzione. La tutela del patrimonio culturale della Nazione”, promossa con il sostegno della Camera […]

Leggi

Polizia di Stato

FAKE NEWS: DA OGGI PUOI SEGNALARLE ALLA POLIZIA

19 Gennaio 2018: FONTE – Polizia di Stato – È riservato solo a chi è in grado di smentire una fake news con una segnalazione istantanea: si tratta del nuovo servizio dalla Polizia postale che ha lanciato il progetto “Red button”. La novità è stata presentata oggi a Roma al Polo tuscolano della Polizia di Stato alla […]

Leggi

Guardia di Finanza

GDF L'AQUILA: COMMEMORAZIONE TRAGEDIA DI RIGOPIANO (PE)

19 Gennaio 2018: FONTE – Scuola Ispettori e Sovrintendenti Comando Regionale Abruzzo – Primo anniversario dei tragici eventi calamitosi accaduti in Abruzzo nel gennaio 2017 e, in particolare, a Rigopiano (PE) ove persero la vita 29 persone ospiti di un albergo. Visita del Comandante Generale della Guardia di Finanza all’Aquila per ricordare le vittime e […]

Leggi

Altre Istituzioni

SERATA SOTTO LE STELLE

12 Gennaio 2018: FONTE – Istituto d’Istruzione Secondaria Superiore “Leonardo da VINCI” di Martina Franca – “E quindi uscimmo a riveder le stelle”, il verso con il quale si chiude la cantica dell’Inferno di Dante, può essere assunto a corollario della suggestiva e partecipata “SERATA SOTTO LE STELLE”, organizzata dall’Istituto “Leonardo da Vinci”, nell’ambito delle […]

Leggi

IDENTIKIT: IL LAVORO DEI DISEGNATORI DELLA SCIENTIFICA

IDENTIKIT: IL LAVORO DEI DISEGNATORI DELLA SCIENTIFICA

12 Gennaio 2018: FONTE – Polizia di Stato –

Com’erano gli occhi? I capelli? Corti, lunghi, lisci, ricci? E ancora la descrizione del naso, della bocca, delle sopracciglia, della forma del viso. Tutti elementi fondamentali per la ricostruzione di un identikit da parte della polizia scientifica. Lo abbiamo visto fare nei film polizieschi che da un foglio bianco e una matita si ricostruisce il volto del criminale e si risolvono molti casi. È così anche nella realtà. Molte volte proprio grazie agli identikit realizzati dai disegnatori della Scientifica, con la collaborazione dei testimoni, è stato possibile risalire all’autore di una violenza, di una rapina o di altri delitti. Il più delle volte però non è sufficiente solo questo.

È un mestiere che nasce da lontano, ma sempre molto attuale, che si aggiorna, segue le nuove tecnologie ma rimane sempre e comunque legato alla capacità di chi lo pratica. L’abilità degli operatori non è solo quella di saper disegnare. Per fare un identikit, e riuscire a cogliere le sfumature che permettono di personalizzare un volto, servono anche tanta pazienza e la capacità di riuscire a trovare una sintonia con la vittima del reato.

E poi bisogna dare vitalità al disegno, uno sguardo agli occhi e per fare ciò ci vuole anche un po’ di intuizione e tenere conto della difficoltà che un testimone può trovare nel descrivere anche una persona che vede tutti i giorni, figuriamoci con un uomo o una donna che è stato visto, magari di sfuggita, in un momento delicato o di ansia.

Un recente caso di identikit realizzato in modo perfetto è stato quello realizzato a Rimini per la vicenda della violenza sessuale. Anche a Roma a maggio 2015 è stato arrestato un tassista che aveva violentato una cliente grazie alla diffusione del suo identikit.

Può succedere anche che il testimone non sia uno solo, come nel caso di una rapina in banca. In questi casi ognuno descrive il colpevole in modo diverso perché ciascuno rimane colpito da qualcosa in particolare e allora si arriva a ricostruire un volto che possa andar bene un po’ per tutti.

Oggi, per fortuna, in aiuto dei disegnatori (o videosegnalatori) della Polizia c’è anche il computer. Grazie a software dedicati, l’identikit può essere fatto al pc con un programma che permette di ricostruire un volto dandogli la vivacità e l’aspetto di una vera e propria fotografia.

Il software offre una vastissima gamma di nasi, occhi, orecchie, capelli, forme del viso tra i quali il testimone può scegliere quello che più si avvicina alla persona da descrivere. In questo modo, in base alle indicazioni fornite dal teste, l’operatore della Scientifica cerca di dare vita ad un viso che rispecchi l’idea che questo ha del colpevole. Nonostante questo non sempre l’identikit a cui si arriva corrisponde in pieno a quello della persona che si sta descrivendo, per questo serve comunque l’abilità del disegnatore.

TESTO E FOTOGRAFIE DI PROPRIETA’ – POLIZIA DI STATO –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *