Esercito

INAUGURATO L'ANNO ACCADEMICO PER GLI ISTITUTI DI FORMAZIONE DELL’ESERCITO ITALIANO

24 Novembre 2017: FONTE – Stato Maggiore Esercito – Con il rintocco della “Campana del Dovere” ha preso il via il nuovo Anno Accademico per tutti gli istituti di formazione dell’Esercito Italiano Al rintocco della “Campana del Dovere” ha preso il via ufficialmente l’Anno Accademico 2017/2018 per tutti gli istituti di formazione dell’Esercito Italiano. La […]

Leggi

Marina Militare

LA MARINA MILITARE A SOSTEGNO DELLA “GIORNATA INTERNAZIONALE PER L’ELIMINAZIONE DELLA VIOLENZA CONTRO LE DONNE”

24 Novembre 2017: FONTE – Marina Militare Comando Marittimo Sud – Il 25 novembre, in tutta Italia, Palazzi storici e installazioni della Marina Militare saranno illuminati di arancione. Sabato 25 novembre 2017, a similitudine di altri edifici storici di pregio delle più importanti città del mondo, la Marina Militare illuminerà in notturna di luce arancione, […]

Leggi

Aeronautica Militare

LAVORO DI SQUADRA AL SERVIZIO DEL PAESE

24 Novembre 2017: FONTE – Aeronautica Militare – Un’equipe medica è stata trasportata nella notte a bordo di un Falcon 50 da Pisa ad Alghero Nella notte di giovedì 23 novembre, un Falcon 50 del 31° Stormo di Ciampino ha trasportato una equipe medica da Pisa ad Alghero al fine di poter raggiungere l’ospedale di […]

Leggi

 

Video

 

Carabinieri

SIGLATO PROTOCOLLO DI INTESA TRA L’ARMA DEI CARABINIERI E L’ASSOCIAZIONE ITALIANA PROFESSIONISTI SECURITY AZIENDALE

24 Novembre 2017: FONTE – Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri – In Mattinata, presso il Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri, il Comandante Generale Tullio Del Sette e il Presidente di AIPSA Mauro Masic hanno sottoscritto un Protocollo d’intesa finalizzato a sviluppare rapporti di collaborazione tra le due organizzazioni. Le aree prevalenti di collaborazione riguarderanno: – […]

Leggi

Polizia di Stato

BENEVENTO: LATITANTE CATTURATO IN CROAZIA

24 Novembre 2017: FONTE – Polizia di Stato – È stato arrestato in Croazia dopo un breve periodo di latitanza il 35enne beneventano accusato di aver assassinato, nel 2013, un imprenditore sannita per ragioni economiche. L’uomo nell’approssimarsi della sentenza di condanna di primo grado a 24 anni di reclusione per omicidio volontario, il 31 ottobre […]

Leggi

Guardia di Finanza

GDF: INAUGURATO L’ANNO DI STUDI 2017/2018 DELLA GUARDIA DI FINANZA

21 Novembre 2017: FONTE – Comando Generale della Guardia di Finanza – INAUGURATO A ROMA, ALLA PRESENZA DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI, L’ANNO DI STUDI 2017/2018 DELLA GUARDIA DI FINANZA. PRESENTATA DAL GENERALE TOSCHI L’EDIZIONE 2018 DEL CALENDARIO STORICO DEL CORPO INCENTRATO SULLA FORMAZIONE DELLE SUE DONNE E UOMINI. TRA LE NOVITÀ, LA DIZIONE […]

Leggi

Altre Istituzioni

XXX RADUNO NAZIONALE DEGLI ARTIGLIERI D'ITALIA - MONTEBELLUNA, 21-24 GIUGNO 2018

22 Novembre 2017: FONTE –  Associazione Nazionale Artiglieri d’Italia – MONTEBELLUNA (Treviso) – Cento anni fa, con il ricongiungimento del Friuli Venezia Giulia e del Trentino, giungeva a compimento l’Unità d’Italia. Un unità ottenuta al prezzo di sacrificio inenarrabile sostenuto sia dai circa due milioni di soldati che combatterono nelle trincee della frontiera orientale dalle […]

Leggi

ANCONA: “TI MANGERÒ IL CUORE” ARRESTATO UN STALKER GIÀ CONDANNATO PER OMICIDIO

ANCONA: “TI MANGERÒ IL CUORE” ARRESTATO UN STALKER GIÀ CONDANNATO PER OMICIDIO

13 Novembre 2017: FONTE – Polizia di Stato –

Ancora violenza su di una donna, ancora un uomo che rifiuta la fine di una relazione sentimentale.

Il teatro di questa vicenda è Ancona dove la vittima vive con i suoi familiari e dove la breve relazione si è consumata. L’uomo, un pregiudicato di 42 anni, non aveva accettato la fine della relazione e per un anno aveva tempestato la sua ex di telefonate, messaggi minacciosi, insulti sui social network; l’uomo era anche passato alle vie di fatto danneggiando due veicoli di famiglia.

A preoccupare gli investigatori della Mobile di Ancona, che avevano ottenuto una custodia cautelare agli arresti domiciliari, erano i precedenti dell’uomo che, nel 2002, aveva ucciso la giovane moglie strangolandola. Per questo reato l’assassino era stato condannato a 16 anni poi ridotti. Nel 2015 lo stalker era stato denunciato per porto abusivo di armi.

Nel frattempo l’uomo era riuscito a far mitigare la misura cautelare degli arresti domiciliari ottenendo un più generico divieto di avvicinamento alla persona offesa; a fronte di tale beneficio le minacce dello stalker continuavano in un truce crescendo che lo inducevano a descrivere morti orribili nelle sue missive.

Frasi come “ti mangerò il cuore” oppure “ti do fuoco alla macchina con te dentro” o ancora “ti taglio la testa e la conservo nella formalina” assumevano un sinistro significato alla luce dei precedenti dell’uomo.

Alla fine i poliziotti sono riusciti ad ottenere un provvedimento di custodia cautelare in carcere che gli agenti hanno eseguito al ritorno dell’uomo da un week end in Germania in compagnia di un gruppo di biker.

E che l’azione si sia dimostrata provvidenziale lo testimoniano anche le perquisizioni effettuate nei luoghi frequentati dall’uomo 19 coltelli e due carabine ad aria compressa con le quali l’uomo si allenava, sono stati sequestrati dagli investigatori.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *