Esercito

PER L’ESERCITO 1000 ORE DI VOLO A ERBIL

23 Febbraio 2018: FONTE – Stato Maggiore Esercito – Prestigioso traguardo per l’Airmobile “Task Group Griffon” Nei giorni scorsi, dopo quasi due anni di impiego in Teatro operativo iracheno, gli UH90 dell’Esercito, dell’Airmobile Task Group (ATG) Griffon, impiegati nell’ambito all’Operazione “Inherent Resolve”, hanno superato le 1000 ore di volo operative in Iraq. Il Task Group […]

Leggi

Marina Militare

ALTERNANZA SCUOLA-LAVORO. 600 STUDENTI NELL'ARSENALE MILITARE DI TARANTO

23 Febbraio 2018: FONTE – Marina Militare –   L’Alternanza Scuola-Lavoro coinvolgerà numerosi tecnici e amministrativi in un impegno rilevante, dovendo combinare le normali attività dello Stabilimento con i corsi agli studenti   Nella mattinata del 20 febbraio 2018, presso la storica “Sala a tracciare” dell’Arsenale Militare Marittimo di Taranto, si è svolta la cerimonia d’apertura della […]

Leggi

Aeronautica Militare

AL VIA LA CAMPAGNA BLAZING SHIELD A CHINA LAKE

23 Febbraio 2018: FONTE – Aeronautica Militare – Eurofighter, Tornado e C-27J rischierati presso i poligoni di guerra elettronica della Naval Air Weapons Station (NAWS) di China Lake in California (USA) Il 20 febbraio è stata avviata ufficialmente presso la Naval Air Weapons Station (NAWS) China Lake la fase di volo della campagna Blazing Shield, una delle più complesse e […]

Leggi

 

Video

 

Carabinieri

PROMETTEVA CURE MEDICHE IMMEDIATE ED ESENTI DA TICKET PER COLORO CHE ACQUISTAVANO I MEDICINALI NELLA FARMACIA DEL FIGLIO

24 Febbraio 2018: FONTE – LEGIONE CARABINIERI “ABRUZZO E MOLISE” Comando Provinciale di Chieti – Ortopedico sospeso dall’esercizio della sua professione. Farmaci scontati ma soprattutto cure mediche immediate ed esenti da ticket. Queste le lusinghe di un noto ortopedico ortonese di 68 anni per i suoi pazienti “fedeli” che avrebbero accettato di acquistare i medicinali […]

Leggi

Polizia di Stato

RAPINATORE SERIALE ARRESTATO GRAZIE A WHATSAPP

23 Febbraio 2018: FONTE – Polizia di Stato – Sono sempre più diffusi i gruppi su Whatsapp, soprattutto quelli di lavoro, nei quali i colleghi comunicano e si scambiano informazioni relative alla loro occupazione. Anche i poliziotti che svolgono il controllo del territorio a Pescara utilizzano lo stesso sistema, e proprio grazie a questo, sono riusciti a […]

Leggi

Guardia di Finanza

GUARDIA DI FINANZA REGGIO CALABRIA: SEQUESTRO DI KG 74 DI COCAINA PURISSIMA AL PORTO DI GIOIA TAURO

24 Febbraio 2018: FONTE- Procura della Repubblica presso il Tribunale di Reggio Calabria Direzione Distrettuale Antimafia – Gli uomini del Comando Provinciale di Reggio Calabria, unitamente a funzionari dell’Agenzia delle Dogane – Ufficio Antifrode di Gioia Tauro, con il coordinamento della Procura della Repubblica – Direzione Distrettuale Antimafia – hanno individuato e sequestrato questa settimana […]

Leggi

Altre Istituzioni

SERATA SOTTO LE STELLE

12 Gennaio 2018: FONTE – Istituto d’Istruzione Secondaria Superiore “Leonardo da VINCI” di Martina Franca – “E quindi uscimmo a riveder le stelle”, il verso con il quale si chiude la cantica dell’Inferno di Dante, può essere assunto a corollario della suggestiva e partecipata “SERATA SOTTO LE STELLE”, organizzata dall’Istituto “Leonardo da Vinci”, nell’ambito delle […]

Leggi

OPERAZIONE “ANELLI INFEDELI”

OPERAZIONE “ANELLI INFEDELI”

13 Novembre 2017: FONTE – Regione Carabinieri Forestale “Veneto” Gruppo di Vicenza –

Maltrattamento animali: Brescia, i carabinieri fermano due persone che trasportavano illegalmente uccelli vivi 

Nell’ambito di una complessa indagine in materia di commercializzazione abusiva di avifauna proveniente da delitto di furto al patrimonio indisponibile dello Stato, i militari del Gruppo Carabinieri Forestali di Vicenza, con la preziosa collaborazione del Gruppo Carabinieri Forestale di Brescia, di Pisa e di Lucca e la Sezione Operativa Antibracconaggio e Reati a Danno degli Animali (SOARDA), hanno proceduto a Brescia al fermo di due noti trasportatori abusivi.

Da tali accertamenti, determinati dal rinvenimento di 4 trasportini in legno, formati da trentacinque piccolissimi scomparti ciascuno, rinvenuti all’interno dell’autovettura appositamente noleggiata, contenenti un totale di cento Cesene (munite di anello vistosamente alterato e/o manomesso, in difformità della normativa vigente) e ventisei tordi (muniti di illecito anello amovibile), oltre che un “pizzino” contenente i prezzi per tali esemplari – per un ammontare complessivo di 9.360 Euro – ed anelli contraffatti.

Gli esemplari di avifaunache si presume provenienti da un traffico internazionale tra Francia ed Italia, risultavano inanellati con sigilli inamovibili visibilmente contraffatti, gli stessi prontamente visitati da un medico veterinario, risultavano esser stati a suo tempo sottoposti ad operazione di sessaggio, e cioè incisi ad altezza del ventre per individuarne il sesso, mediante l’utilizzo di una colla ciano acrilica. Tale operazione è finalizzata ad individuare e distinguere gli esemplari maschi dalle femmine, quest’ultime solitamente non vengono commercializzate per il richiamo dei consimili e pertanto uccise.

Gli animali erano stati crudelmente rinchiusi da parte degli indagati in spazi angusti per un lungo periodo di tempo, in totale assenza di cibo ed acqua, privandoli della possibilità anche solo di spiegare ed aprire le ali ed effettuare qualsiasi tipo di movimento.

Si è proceduto all’immediato sequestro degli esemplari a carico dei due soggetti, entrambi nati e residenti in provincia di Pisa e deferire i medesimi all’Autorità Giudiziaria di Brescia per i reati di: maltrattamento di animali (art. 544 ter c.p.), ricettazione (art. 648 c.p.), contraffazione di sigilli (art. 468 c.p.), uso abusivo di sigilli (art. 471 c.p.).

Gli esemplari sono stati prontamente consegnati al Centro recupero animali “Il Pettirosso” di Modena per il loro recupero fisico.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *