Esercito

INAUGURATO L'ANNO ACCADEMICO PER GLI ISTITUTI DI FORMAZIONE DELL’ESERCITO ITALIANO

24 Novembre 2017: FONTE – Stato Maggiore Esercito – Con il rintocco della “Campana del Dovere” ha preso il via il nuovo Anno Accademico per tutti gli istituti di formazione dell’Esercito Italiano Al rintocco della “Campana del Dovere” ha preso il via ufficialmente l’Anno Accademico 2017/2018 per tutti gli istituti di formazione dell’Esercito Italiano. La […]

Leggi

Marina Militare

LA MARINA MILITARE A SOSTEGNO DELLA “GIORNATA INTERNAZIONALE PER L’ELIMINAZIONE DELLA VIOLENZA CONTRO LE DONNE”

24 Novembre 2017: FONTE – Marina Militare Comando Marittimo Sud – Il 25 novembre, in tutta Italia, Palazzi storici e installazioni della Marina Militare saranno illuminati di arancione. Sabato 25 novembre 2017, a similitudine di altri edifici storici di pregio delle più importanti città del mondo, la Marina Militare illuminerà in notturna di luce arancione, […]

Leggi

Aeronautica Militare

LAVORO DI SQUADRA AL SERVIZIO DEL PAESE

24 Novembre 2017: FONTE – Aeronautica Militare – Un’equipe medica è stata trasportata nella notte a bordo di un Falcon 50 da Pisa ad Alghero Nella notte di giovedì 23 novembre, un Falcon 50 del 31° Stormo di Ciampino ha trasportato una equipe medica da Pisa ad Alghero al fine di poter raggiungere l’ospedale di […]

Leggi

 

Video

 

Carabinieri

SIGLATO PROTOCOLLO DI INTESA TRA L’ARMA DEI CARABINIERI E L’ASSOCIAZIONE ITALIANA PROFESSIONISTI SECURITY AZIENDALE

24 Novembre 2017: FONTE – Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri – In Mattinata, presso il Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri, il Comandante Generale Tullio Del Sette e il Presidente di AIPSA Mauro Masic hanno sottoscritto un Protocollo d’intesa finalizzato a sviluppare rapporti di collaborazione tra le due organizzazioni. Le aree prevalenti di collaborazione riguarderanno: – […]

Leggi

Polizia di Stato

BENEVENTO: LATITANTE CATTURATO IN CROAZIA

24 Novembre 2017: FONTE – Polizia di Stato – È stato arrestato in Croazia dopo un breve periodo di latitanza il 35enne beneventano accusato di aver assassinato, nel 2013, un imprenditore sannita per ragioni economiche. L’uomo nell’approssimarsi della sentenza di condanna di primo grado a 24 anni di reclusione per omicidio volontario, il 31 ottobre […]

Leggi

Guardia di Finanza

GDF: INAUGURATO L’ANNO DI STUDI 2017/2018 DELLA GUARDIA DI FINANZA

21 Novembre 2017: FONTE – Comando Generale della Guardia di Finanza – INAUGURATO A ROMA, ALLA PRESENZA DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI, L’ANNO DI STUDI 2017/2018 DELLA GUARDIA DI FINANZA. PRESENTATA DAL GENERALE TOSCHI L’EDIZIONE 2018 DEL CALENDARIO STORICO DEL CORPO INCENTRATO SULLA FORMAZIONE DELLE SUE DONNE E UOMINI. TRA LE NOVITÀ, LA DIZIONE […]

Leggi

Altre Istituzioni

XXX RADUNO NAZIONALE DEGLI ARTIGLIERI D'ITALIA - MONTEBELLUNA, 21-24 GIUGNO 2018

22 Novembre 2017: FONTE –  Associazione Nazionale Artiglieri d’Italia – MONTEBELLUNA (Treviso) – Cento anni fa, con il ricongiungimento del Friuli Venezia Giulia e del Trentino, giungeva a compimento l’Unità d’Italia. Un unità ottenuta al prezzo di sacrificio inenarrabile sostenuto sia dai circa due milioni di soldati che combatterono nelle trincee della frontiera orientale dalle […]

Leggi

AVVICENDAMENTO AL VERTICE DI MARICOMLOG

AVVICENDAMENTO AL VERTICE DI MARICOMLOG

30 Ottobre 2017: FONTE -Raffaele Fusilli/Stella d’Italia News

Alla presenza del Capo di Stato Maggiore della Marina Militare, Ammiraglio di
Squadra Valter Girardelli, e delle massime autorità civili e militari della Regione, venerdì 27 ottobre a Nisida si è tenuta la cerimonia di avvicendamento al Comando di MARICOMLOG (Comando Logistico della Marina Militare) tra gli Ammiragli di Squadra Raffaele Caruso ed Eduardo Serra.
L’Ammiraglio Caruso, che contestualmente ha lasciato il servizio per raggiunti limiti di età, ha retto l’incarico per circa un anno.
Sotto la sua guida, il Comando Logistico ha incrementato le collaborazioni con alcune Marine europee per ottimizzare i processi manutentivi, la gestione delle scorte e gli approvvigionamenti di nuovi sistemi; è anche proseguita la collaborazione con i maggiori centri di ricerca scientifica nazionali e con l’industria privata, allo scopo di evolvere e mantenere un ruolo trainante per il “Sistema Paese” ricercando scambio ed integrazione ai massimi livelli con Enti/Agenzie non militari ed imprese private offrendo loro competenze, assetti e supporto (umano e tecnico-infrastrutturale) interno alla Forza Armata come arsenali navali, officine e laboratori tecnologici.
Particolare sviluppo hanno avuto poi i rapporti con la città di Napoli attraverso strette collaborazioni con Istituzioni pubbliche e private che hanno visto l’organizzazione di varie iniziative a favore tanto della popolazione quanto del mondo imprenditoriale locale.
Molteplici le collaborazioni anche con le associazioni di volontariato locali che hanno consentito l’utilizzo di barche a vela da parte di ragazzi portatori di handicap e l’apprendimento di antichi mestieri prettamente nautici, quali maestro d’ascia, da parte di ragazzi a rischio devianza minorile.
Notevole anche la collaborazione con le scuole medie superiori della Regione Campania con alcune delle quali sono state avviate attività pratiche inquadrate nel progetto di “alternanza scuola-lavoro”.
L’Ammiraglio Serra proviene da Taranto dove ricopre l’incarico di Comandante del Comando Marittimo Sud che lascerà nella prima decade del prossimo mese di novembre.

Il Comando Logistico Marina Militare

Dal 2013 la Marina Militare ha deciso di reinvestire sulle sue strutture di Napoli rinsaldando l’antico legame con la città partenopea, trasferendo da Roma uno dei tre Alti Comandi della Forza Armata.
Il Comando Logistico della Marina Militare si è quindi insediato nelle strutture della Base Navale (presso il Molo San Vincenzo), nel Palazzo Ammiragliato di Via S. Lucia e nel comprensorio di Nisida, acquisendo alle sue dipendenze le infrastrutture ed il personale civile della Forza Armata già presenti sul territorio.
Tra le missioni assegnate a MARICOMLOG, assicurare alla Forza Armata (con priorità alle unità combattenti) la “Logistica Globale” (armamenti, manutenzioni a tutti i livelli, equipaggiamenti), includendo in tale attività gestione di scorte, infrastrutture, sanità ed approvvigionamenti nonché cura e supervisione delle nuove costruzioni navali, dalla progettazione alla stipula dei contratti, fino a collaudo e consegna al comando operativo.
Altro importante compito affidato all’Ente, rivitalizzare le funzioni proprie del “Polo Navale di Supporto Operativo” di Napoli che, posto al centro del Tirreno, deve integrarsi con le due Basi principali di La Spezia ed Augusta.
Nel dettaglio, il Polo di Supporto partenopeo, deve poter offrire con continuità, alle unità militari italiane, nell’ambito della storica “Base Navale”, ormeggio e supporto logistico ad almeno tre unità di medio tonnellaggio (Cacciamine, Moto Trasporto Fari e/o Moto Trasporto Costieri, Pattugliatori,) nonché ormeggio temporaneo e supporto ad almeno un’unità militare di “prima linea”.
Il Polo di Supporto, attraverso i Depositi Operativi che si trovano sul territorio, assicura anche stoccaggio e gestione delle scorte navali «navy wide».
Inoltre, il Comando Logistico, tramite la dipendente Direzione Fari e Segnalamenti, gestisce dal capoluogo campano le attività di controllo, manutenzione ed innovazione tecnologica dell’intera rete nazionale costituita da ben 154 fari e 711 segnalamenti tra fanali, boe e mede.
Dipendono direttamente dal Comando Logistico i seguenti Enti:

• il Centro Interforze Studi ed Applicazioni Militari di San Pietro a Grado (PI),
• il Centro Supporto Sperimentazione Navale di La Spezia,
• l’Ufficio Allestimento Nuove Costruzioni di La Spezia,
• il Centro Interforze Munizionamento Avanzato di Aulla (SP),
• il Quartier Generale Marina Napoli,
• la Sezione del Genio Marina di Napoli.

Infine, attraverso i Comandi Marittimi di Taranto, La Spezia, Roma ed Augusta, dipendono dal Comando Logistico anche Arsenali Navali, Ospedali nonché Depositi Munizioni e Combustibili della Marina Militare.

Testo e foto Raffaele Fusilli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *