Esercito

ESERCITO: DA SUBITO LA FATICA PROTAGONISTA DEI CAMPIONATI ALPINI

18 Febbraio 2019: FONTE – Stato Maggiore Esercito – San Candido (BZ) 18 febbraio 2019 – 2100 militari, sette giorni, migliaia di chilometri percorsi sulle piste della Pusteria e del Cadore sono i numeri che riassumono in estrema sintesi i campionati sciistici delle truppe Alpine, giunti alla 71^ edizione, aperti, nella giornata di ieri, dal […]

Leggi

Marina Militare

ISTITUTO GEOGRAFICO MILITARE E ISTITUTO IDROGRAFICO DELLA MARINA, OCCASIONE DI SCAMBIO A GENOVA

18 Febbraio 2019: FONTE – Marina Militare – Un’occasione per rinsaldare l’ultracentenario legame di collaborazione e reciproca stima tra i due Istituti L’Istituto Geografico Militare e l’Idrografico della Marina, organi Cartografici dello Stato italiano, sono un’eccellenza nazionale delle Forze armate e un chiaro esempio di capacità duale e complementare della Difesa in supporto alla comunità civile. I […]

Leggi

Aeronautica Militare

DONNA DISPERSA RECUPERATA DA UN ELICOTTERO DELL’AERONAUTICA MILITARE

09 Febbraio 2019: FONTE – Aeronautica Militare – La donna, un’ottaduenne della provincia di Isernia, è stata rintracciata dagli uomini del Corpo Nazionale del Soccorso Alpino e Speleologico (CNSAS) e recuperata da un elicottero HH139 dell’Aeronautica Militare Un elicottero HH 139 del 85° Centro SAR (Search And Rescue) di Pratica di Mare, dipendente dal 15° […]

Leggi

 

Video

 

Carabinieri

IL 7° NUCLEO ELICOTTERI CARABINIERI DI PONTECAGNANO (SA)

18 Febbraio 2019: FONTE – Raffaele Fusilli/Stella d’Italia News –

Leggi

Polizia di Stato

IMMIGRAZIONE CLANDESTINA: 11 ARRESTI A TORINO

16 Febbraio 2019: FONTE – Polizia di Stato – Facevano entrare clandestinamente stranieri in Italia principalmente in Sicilia e Sardegna, curando il loro spostamento fin verso le mete del nord Europa, garantendo loro anche un alloggio temporaneo e documenti falsi. Undici persone sono state arrestate questa mattina dai poliziotti della Squadra mobile di Torino, in collaborazione con […]

Leggi

Guardia di Finanza

MAXI OPERAZIONE ANTIDROGA FIORI DI PRIMAVERA - ARRESTATE 27 PERSONE

12 Febbraio 2019: FONTE – Guardia di Finanza Comando Provinciale di        Lecce – Dalle prime luci dell’alba oltre 100 militari del Comando Provinciale di Lecce e del Servizio Centrale Investigazione Criminalità Organizzata di Roma della G. di F., coordinati dalla Direzione Nazionale Antimafia e dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Lecce, sono impegnati in una […]

Leggi

Altre Istituzioni

UNDICIDUE@2019

07 Febbraio 2019: FONTE – Stella d’Italia News – 11 FEBBRAIO 2019 PALAZZO LASCARIS DI VENTIMIGLIA – TORINO, VIA V. ALFIERI 15 “Sappiamo che questo del NUE 112 è un tema molto sentito dai cittadini. Si tratta del recepimento di una Direttiva Europea. Insieme al Ministero dell’Interno stiamo effettuando un’analisi dell’attività svolta in quei territori […]

Leggi

OPERAZIONE ATALANTA: NON È RARO, MUOVENDOSI PER LE STRADE DI GIBUTI IN UNIFORME ITALIANA, SENTIRE “VIVA L’ITALIA”

OPERAZIONE ATALANTA: NON È RARO, MUOVENDOSI PER LE STRADE DI GIBUTI IN UNIFORME ITALIANA, SENTIRE “VIVA L’ITALIA”

11 Ottobre 2017: FONTE – Stato Maggiore Difesa –

La scorsa settimana, durante la sosta logistica nel porto di Gibuti, l’equipaggio della Fregata italiana Virginio Fasan, Unità di Bandiera dell’Operazione antipirateria Atalanta, sotto il comando italiano dell’Ammiraglio Fabio Gregori, ha effettuato diverse attività in supporto alla popolazione locale presso alcuni istituti di assistenza sociale e d’istruzione della città.

In particolare, una rappresentanza dell’equipaggio italiano, insieme ad alcuni militari in servizio presso la Base Militare Italiana di Supporto (BMIS) di Gibuti, si è recata in visita in alcuni dei luoghi più bisognosi della città come il centro assistenziale “Centre de Protection des Enfants” e l’Orfanotrofio Nazionale di Daryel per donare generi alimentari di prima necessità tra cui riso, olio e farina.

L’equipaggio di Nave Fasan ha poi effettuato una visita alla scuola materna “Notre Dame de Boulaos” dove è stato accolto in festa dai bambini, consegnando materiale scolastico quali quaderni, penne e altre utilità per i piccoli studenti. Il gruppo di bambini sordomuti della scuola ha potuto trascorrere qualche ora a bordo della Nave dove, con grande interesse, ha potuto visitare i locali operativi tra cui la plancia e l’hangar.

L’obiettivo delle attività di CIMIC, che i nostri militari mettono in pratica nei luoghi in cui sono chiamati ad operare, è quello di supportare gli abitanti dei luoghi meno agiati favorendo, come attività di cornice, un sostegno mirato a soddisfare le esigenze primarie della popolazione.

Un esempio concreto di ciò, sono quei progetti che i militari italiani attuano, come nel caso di Gibuti, per supportare le strutture assistenziali e dell’istruzione tramite la consegna di beni di prima necessità quali cibo e libri.

Questi aspetti di CIMIC, rappresentando un concreto aiuto allo sviluppo della società locale, consentono al personale delle forze armate italiane di stringere solidi legami di integrazione e collaborazione con le istituzioni locali, favorendo l’accettazione della presenza delle stesse e ponendo le basi per un intervento costruttivo. Non è raro, muovendosi per Gibuti in uniforme italiana, sentire “Viva l’Italia”.

Nave Fasan, comandata dal Capitano di Fregata Sebastiano Rossitto, da oltre due mesi impegnata nel contrasto alla pirateria nell’area del Corno d’Africa (Golfo di Aden e bacino Somalo), il 5 ottobre ha ripreso il mare per continuare nella sua missione di assicurare la libertà di navigazione del traffico mercantile, nonché la protezione delle unità che trasportano gli aiuti umanitari del World Food Programme (WFP) in quest’area che, oggigiorno, risulta essere crocevia delle più importanti rotte commerciali e di transito.

FOTOGRAFIE DI PROPRIETA’ – STATO MAGGIORE DIFESA –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *