Esercito

AVVICENDAMENTO ALLA "PINEROLO"

24 Settembre 2017: FONTE – Stato Maggiore Esercito – Nuovo Comandante alla Brigata “Pinerolo” Si è svolta ieri mattina presso la Caserma “Vitrani” di Bari, la cerimonia di cambio del comando della Brigata “Pinerolo” tra il Generale di Brigata Gianpaolo Mirra, cedente, ed il pari grado Francesco Bruno, subentrante, alla presenza del Comandante del Comando […]

Leggi

Marina Militare

MARINA MILITARE: CONVEGNO ANNUALE SUL CASTELLO ARAGONESE DI TARANTO

25 Settembre 2017: FONTE – Marina Militare Comando Marittimo Sud – Mercoledì 27 settembre alle 17.00, presso la Galleria Meridionale del Castello Aragonese di Taranto, si svolgerà il Convegno annuale sul Castello Aragonese di Taranto durante il quale saranno illustrati i risultati conseguiti dalla Marina Militare e dai suoi Partner nell’opera di valorizzazione culturale dell’importante […]

Leggi

Aeronautica Militare

CONCLUSO NELLA NOTTE TRASPORTO SANITARIO D'URGENZA DALLA SARDEGNA PER RAGAZZO IN PERICOLO DI VITA

26 Settembre 2017: FONTE – Aeronautica Militare – Il giovane è stato trasportato da Olbia a Roma a bordo di un Falcon 50 dell’Aeronautica Militare Si è concluso nella tarda serata di domenica 24 settembre un trasporto sanitario d’urgenza da Olbia a Roma a favore di un giovane di quattordici anni in imminente pericolo di […]

Leggi

 

Video

 

Carabinieri

MILANO – MAXI BLITZ DEI CARABINIERI CONTRO ‘NDRANGHETA, TRAFFICO INTERNAZIONALE DI STUPEFACENTI E CORRUZIONE. ESEGUITE 27 MISURE CAUTELARI

26 Settembre 2017: FONTE – LEGIONE CARABINIERI “LOMBARDIA” Comando Provinciale di Milano – Nella mattinata odierna, nelle province di Milano, Monza e Brianza, Como, Pavia e Reggio Calabria, i Carabinieri del Comando Provinciale di Milano, collaborati da quelli territorialmente competenti, hanno dato esecuzione a 3 provvedimenti applicativi di misure cautelari personali nei confronti di 27 […]

Leggi

Polizia di Stato

GABRIELLI A CAMPOBASSO PER PARTECIPARE AD UN CONVEGNO

25 Settembre 2017: FONTE – Polizia di Stato – Il capo della Polizia Franco Gabrielli, questa mattina, ha fatto visita alla Scuola allievi agenti di Campobasso per incontrare i neo-frequentatori del IX corso Vice ispettori, e poi si è recato presso la scuola “Leopoldo Pilla” per incontrare gli studenti. Il prefetto Gabrielli è stato infatti […]

Leggi

Guardia di Finanza

GDF N.S. SPESA PUBBLICA: PERCEPIVANO ASSEGNI SOCIALI MA ERANO RESIDENTI ALL’ESTERO. DENUNCIATI IN 370

26 Settembre 2017: FONTE –  Guardia Di Finanza Nucleo Speciale Spesa Pubblica e Repressione Frodi Comunitarie – OPERAZIONE “PEOPLE OUT” GUARDIA DI FINANZA: PERCEPIVANO ASSEGNI SOCIALI MA ERANO RESIDENTI ALL’ESTERO. DENUNCIATI IN 370. Nell’ambito del rapporto di collaborazione tra la Guardia di Finanza e l’INPS, finalizzato a prevenire e reprimere truffe ai danni dello Stato, […]

Leggi

Altre Istituzioni

Messi male

21 Settembre 2017 -Fonte- Unione Stella d’Italia L’incoscienza della nostra classe politica è proverbiale ma mai come in questo momento storico dalla stupidità e ignavia sta rasentando la criminalità. Prendiamo per esempio il caso dei vaccini. Determinate malattie si potevano dire debellate in Italia ma poi una serie di governi “tecnici” imposti dall’alto, governi che […]

Leggi

PALERMO: COCAINA DAL SUD AMERICA, 13 ARRESTI

PALERMO: COCAINA DAL SUD AMERICA, 13 ARRESTI

13 Settembre 2017: FONTE – Polizia di Stato –

Grazie ad un’indagine congiunta di Polizia di Stato e Guardia di Finanza oggi, a Palermo, si è chiuso il cerchio su alcune organizzazioni criminali autonome ma coordinate tra loro: importavano dal sud America cocaina, in particolare da Ecuador, Venezuela e Colombia. E proprio dalla Colombia vengono 4 dei 13 arrestati nell’operazione. Per altre 4 persone sono scattati gli arresti domiciliari, per altri due l’obbligo di firma alla polizia giudiziaria.

Gli investigatori della Squadra mobile della Polizia e i finanzieri del Gico hanno ricostruito i complessi passaggi attraverso i quali la droga arrivava in Sicilia, con qualunque mezzo, sia via mare che per via aerea. In caso di mancanza di stupefacenti, le organizzazioni palermitane si rifornivano di cocaina dalle potenti cosche calabresi.

Sono 33 i chili di droga purissima sequestrati durante i mesi nei quali gli investigatori sono stati impegnati nelle indagini, spesso coordinate con le polizie estere di Equador e Spagna.

Le piazze di spaccio dove la droga veniva poi smerciata erano in provincia di Palermo (Capaci, Isola delle Femmine, Partinico, Carini) e Trapani, (Mazara del Vallo, Marsala e Salemi) ed erano le stesse organizzazioni a curare lo smercio al dettaglio, attraverso i pusher di riferimento.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *