Esercito

IL 3° ALPINI IN ADDESTRAMENTO MONTANO

20 Giugno 2018: FONTE – Stato Maggiore Esercito – Addestramento concluso sui ghiacciai del Gruppo del Rosa e in Val Chisone. Il 3° alpini ha pianificato e condotto nei giorni scorsi, un’imponente esercitazione di reggimento volta a intensificare le capacità di vivere, muovere e combattere in ambiente montano, attraverso differenti attività addestrative, che si sono […]

Leggi

Marina Militare

LA MARINA MILITARE AL SEAFUTURE 2018

20 Giugno 2018: FONTE- Marina Militare – La Marina Militare sarà protagonista anche quest’anno a La Spezia nel corso dell’edizione di Seafuture 2018 con numerose attività culturali e promozionali legate alla storia, al mare e alla marittimità della Forza Armata.  La Marina Militare protagonista anche quest’anno a La Spezia nel corso dell’edizione di Seafuture 2018 con numerose attività […]

Leggi

Aeronautica Militare

CENTENARIO DELLA MORTE DI FRANCESCO BARACCA

20 Giugno 2018: FONTE – Aeronautica Militare 1^ Brigata Aerea Operazioni Speciali – Celebrata a Lugo la cerimonia di commemorazione Martedì 19 giugno, a cent’anni esatti dal tragico incidente in cui perse la vita sul Montello, si è celebrata a Lugo, sua città natale, la cerimonia commemorativa del Maggiore M.O.V.M. Francesco Baracca, eroe della 1ª Guerra […]

Leggi

 

Video

 

Carabinieri

TOLLO – RUBANO GASOLIO ED ATTREZZATURA DA UNA RIMESSA AGRICOLA, ARRESTATI

20 Giugno 2018: FONTE – LEGIONE CARABINIERI “ABRUZZO E MOLISE” Comando Provinciale di Chieti – Dopo i numerosi furti commessi in diverse stalle e rimesse agricole isolate di Tollo, Miglianico e della Val di Foro, i Carabinieri di Ortona erano sulle loro tracce da alcune settimane. E stanotte, proprio una pattuglia del Nucleo Operativo e […]

Leggi

Polizia di Stato

PADOVA: GABRIELLI RICORDA TRE CADUTI

20 Giugno 2018: FONTE – Polizia di Stato – Questa mattina, a Padova, il capo della Polizia Franco Gabrielli ha partecipato all’intitolazione della sezione di Polizia ferroviaria alla memoria dell’agente scelto Arnaldo Trevisan e della sede del Servizio tecnico logistico e patrimoniale alla memoria dell’assistente capo Giovanni Borraccino e all’agente Giordano Coffen, tutti vittime del […]

Leggi

Guardia di Finanza

GDF NUCLEO SPECIALE POLIZIA VALUTARIA: OPERAZIONE "EMME 3"

20 Giugno 2018: FONTE – Guardia di Finanza NUCLEO SPECIALE POLIZIA VALUTARIA COMANDO PROVINCIALE REGGIO CALABRIA –  OPERAZIONE “EMME 3” GUARDIA DI FINANZA: ASSOCIAZIONE PER DELINQUERE FINALIZZATA ALLA TRUFFA AGGRAVATA AI DANNI DI DIVERSI ISTITUTI BANCARI E ALL’AUTORICICLAGGIO: ARRESTATO L’AVVOCATO M.S. E SEQUESTRATO INGENTE PATRIMONIO RICONDUCIBILE ALLA SUA FAMIGLIA E AI SUOI SODALI. Le Fiamme […]

Leggi

Altre Istituzioni

XXX RADUNO NAZIONALE ARTIGLIERI D'ITALIA - MONTEBELLUNA, 21-24 GIUGNO 2018

20 Giugno 2018: FONTE – Associazione Nazionale Artiglieri d’Italia –   Montebelluna 21-24 giugno 2018   MONTEBELLUNA (Treviso) – «Con il sacrificio nella gloria, con la storia nella vita». Con questa parole il XXX Raduno Nazionale dell’Associazione Nazionale Artiglieri d’Italia intende celebrare i cento anni dalla Battaglia del Solstizio, che si svolse dal 15 al 23 […]

Leggi

ADORNO E PARKER RACCONTANO LA VITA DEI SOLDATI A PALAZZO ESERCITO.

ADORNO E PARKER RACCONTANO LA VITA DEI SOLDATI A PALAZZO ESERCITO.

13 Settembre 2017: FONTE – Stato Maggiore Esercito –

Presentazione dei volumi “Nome in codice Ares” e “Anatomia di un Soldato”.

Introduzione a cura di Tony Capuozzo.

Si è svolta oggi, presso la Biblioteca Militare Centrale di Palazzo Esercito, alla presenza del Capo di Stato Maggiore dell’Esercito, Generale di Corpo d’Armata Danilo ERRICO, la presentazione dei volumi “Nome in Codice Ares” e “Anatomia di un soldato”, introdotta dal giornalista Tony Capuozzo.

Il primo, una biografia scritta dal Sergente Andrea ADORNO e dal Professor Gastone BRECCIA, è un racconto a due anime, che narra le vicende di vita e carriera di un soldato e la sua commozione nel ricevere la Medaglia d’Oro al Valor Militare. Tutto il libro, che racchiude le sue esperienze maturate in Italia ed all’estero, intende far trasparire l’impegno e la professionalità di tutti militari italiani impegnati nei moderni Teatri Operativi dall’Iraq al Libano, dalla Libia all’Afghanistan dove quotidianamente vengono raggiunti eccellenti obiettivi operativi proprio per via di quella componente valoriale che contraddistingue i soldati italiani: militari motivati, professionisti seri che con il giuramento prestato servono con sacrificio, impegno, lealtà, abnegazione e onore la Patria.

Il Capitano Harry PARKER, è invece un giovane scrittore inglese che racconta, nel suo “Anatomia di un Soldato”, la storia di un soldato inglese che durante un’operazione in Medio Oriente salta su un ordigno improvvisato e perde entrambe le gambe. L’opera narrativa, affronta il problema della difficile riabilitazione post-traumatica ed ha la particolarità di essere raccontata in prima persona da un oggetto inanimato (un anfibio del soldato, un ordigno improvvisato, etc.), in ciascuno dei 45 capitoli.

Durante la presentazione, a cui hanno assistito il Sotto Capo di Stato Maggiore dell’Esercito, Generale di Corpo d’Armata Claudio MORA e numerose autorità militari, il Generale di Corpo d’Armata Danilo ERRICO, ha formulato un indirizzo di saluto evidenziando “l’importanza della componente umana nello strumento militare terrestre” e di come questa risulti, ancora oggi, una discriminante per l’esito di qualunque missione.

Il Sergente Adorno ha ricevuto nel 2014, la medaglia d’oro al valore militare per i meriti maturati in Afghanistan nel 2010, durante l’operazione “Maashin IV”, operazione mirata a disarticolare l’insurrezione afghana, nel corso del quale Adorno, alpino paracadutista, si è distinto come “fulgido esempio di rare virtù militari”. “Avvedutosi che il nemico si apprestava ad investire con il fuoco i militari di un’altra squadra del suo plotone, non esitava a interporsi tra essi e la minaccia, interdicendone l’azione”. Seppur “seriamente ferito ad una gamba”, Adorno “manteneva stoicamente la posizione, garantendo la sicurezza necessaria per la riorganizzazione della sua unità”.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *