Esercito

STRADE SICURE IN CAMPANIA

25 Settembre 2017: FONTE – Stato Maggiore Esercito – Bloccato un individuo intento a molestare una ragazza nei pressi della Stazione Centrale di Napoli. Quella di ieri è stata una domenica di intensa attività per i militari di Strade Sicure del Raggruppamento Campania che operano al comando del Reggimento “Cavalleggeri Guide” (19°).Nei pressi della Stazione Centrale di Napoli […]

Leggi

Marina Militare

MARINA MILITARE: CONVEGNO ANNUALE SUL CASTELLO ARAGONESE DI TARANTO

25 Settembre 2017: FONTE – Marina Militare Comando Marittimo Sud – Mercoledì 27 settembre alle 17.00, presso la Galleria Meridionale del Castello Aragonese di Taranto, si svolgerà il Convegno annuale sul Castello Aragonese di Taranto durante il quale saranno illustrati i risultati conseguiti dalla Marina Militare e dai suoi Partner nell’opera di valorizzazione culturale dell’importante […]

Leggi

Aeronautica Militare

INCIDENTE AEREO TERRACINA

24 Settembre 2017: FONTE -Aeronautica Militare – RITROVATO IL CORPO DEL PILOTA ​Un velivolo Eurofighter del Reparto Sperimentale di Volo dell’Aeronautica Militare è precipitato in mare nella fase finale del suo programma di volo. Ancora sconosciute le cause dell’incidente. Da pochi minuti è stato ritrovato il corpo del pilota. Le operazioni di soccorso sono iniziate […]

Leggi

 

Video

 

Carabinieri

MILANO – MAXI BLITZ DEI CARABINIERI CONTRO ‘NDRANGHETA, TRAFFICO INTERNAZIONALE DI STUPEFACENTI E CORRUZIONE. ESEGUITE 27 MISURE CAUTELARI

26 Settembre 2017: FONTE – LEGIONE CARABINIERI “LOMBARDIA” Comando Provinciale di Milano – Nella mattinata odierna, nelle province di Milano, Monza e Brianza, Como, Pavia e Reggio Calabria, i Carabinieri del Comando Provinciale di Milano, collaborati da quelli territorialmente competenti, hanno dato esecuzione a 3 provvedimenti applicativi di misure cautelari personali nei confronti di 27 […]

Leggi

Polizia di Stato

GABRIELLI A CAMPOBASSO PER PARTECIPARE AD UN CONVEGNO

25 Settembre 2017: FONTE – Polizia di Stato – Il capo della Polizia Franco Gabrielli, questa mattina, ha fatto visita alla Scuola allievi agenti di Campobasso per incontrare i neo-frequentatori del IX corso Vice ispettori, e poi si è recato presso la scuola “Leopoldo Pilla” per incontrare gli studenti. Il prefetto Gabrielli è stato infatti […]

Leggi

Guardia di Finanza

GDF TARANTO: ESEGUITE 4 ORDINANZE DI CUSTODIA CAUTELARE E SEQUESTRATI BENI PER 1.460.000 EURO

25 Settembre 2017: FONTE – GUARDIA DI FINANZA COMANDO PROVINCIALE TARANTO – GUARDIA DI FINANZA: ESEGUITE 4 ORDINANZE DI CUSTODIA CAUTELARE E SEQUESTRATI BENI PER 1 MILIONE E 460 MILA EURO. I Finanzieri del Gruppo di Taranto hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare di arresti domiciliari, emessa dal G.I.P. del Tribunale di Taranto […]

Leggi

Altre Istituzioni

Messi male

21 Settembre 2017 -Fonte- Unione Stella d’Italia L’incoscienza della nostra classe politica è proverbiale ma mai come in questo momento storico dalla stupidità e ignavia sta rasentando la criminalità. Prendiamo per esempio il caso dei vaccini. Determinate malattie si potevano dire debellate in Italia ma poi una serie di governi “tecnici” imposti dall’alto, governi che […]

Leggi

GUARDIA DI FINANZA CROTONE: CONFISCA ANTIMAFIA DI BENI IMMOBILI, PER UN VALORE DI 350.000 EURO.

GUARDIA DI FINANZA CROTONE: CONFISCA ANTIMAFIA DI BENI IMMOBILI, PER UN VALORE DI 350.000 EURO.

13 Settembre 2017: FONTE – Procura della Repubblica presso il Tribunale di Catanzaro – Direzione Distrettuale Antimafia –

A seguito di complesse indagini patrimoniali – coordinate dal Procuratore della Repubblica di Catanzaro, Dott. Nicola Gratteri, dal Procuratore Aggiunto presso la D.D.A., Dott. Vincenzo Luberto e dal Sostituto Procuratore della D.D.A. di Catanzaro, Dott. Domenico Guarascio – la Guardia di Finanza di Crotone ha sottoposto a confisca un patrimonio di circa 350.000 euro, nei confronti di CERAUDO Paola, moglie di COMBERIATI Vincenzo ritenuto a capo della cosca di ‘ndrangheta di Petilia Policastro. L’attività è stata posta in essere ai sensi della normativa di prevenzione antimafia italiana, di cui al D. Lgs. 159/2011, riconosciuta come la più avanzata al mondo per contrastare le mafie nella loro opera di accumulazione illecita di ricchezze. Le misure di prevenzione si applicano nei confronti di quei soggetti che, sulla base di elementi di fatto, si ritiene siano abitualmente dediti a traffici delittuosi, ovvero, che per la loro condotta ed il loro tenore di vita, debbano ritenersi che vivano abitualmente, anche in parte, con in proventi di attività delittuosa. In data odierna, le Fiamme Gialle di Crotone hanno dato esecuzione alla misura di prevenzione patrimoniale, emessa dalla Corte di Appello di Catanzaro – Sezione Misure di Prevenzione – su ricorso in appello presentato della Direzione Distrettuale Antimafia di Catanzaro, nella persona del Sost. Proc. della Repubblica Dott. Domenico GUARASCIO, avverso il decreto emesso dal Tribunale di Crotone – Sezione misure di prevenzione – nell’ottobre 2015, di rigetto della proposta di applicazione della misura di prevenzione patrimoniale nei confronti del COMBERIATI. A tale importante risultato le Fiamme Gialle sono pervenute ponendo in essere lunghe, complesse, articolate e precise indagini di polizia giudiziaria ed economico finanziaria mediante pedinamenti, osservazioni, accertamenti bancari e l’incrocio delle informazioni acquisite con i dati rilevati dalle banche dati in uso al Corpo della Guardia di Finanza. Tutto il procedimento, espressione della specialità della Guardia di Finanza in questo campo, è stato costantemente seguito e supportato dalla Procura Distrettuale Antimafia di Catanzaro. Nello specifico, l’esecuzione del provvedimento, da parte dei Finanzieri calabresi, ha portato alla confisca, di una lussuosa villa e 17 terreni ubicati in Petilia Policastro e Mesoraca. Prosegue quindi incessante l’attività dei Finanzieri Crotonesi e della Direzione Distrettuale Antimafia di Catanzaro a contrasto della criminalità organizzata di matrice ‘ndranghetista che si arricchisce a scapito della Calabria e dei calabresi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *