Esercito

STRADE SICURE IN CAMPANIA

25 Settembre 2017: FONTE – Stato Maggiore Esercito – Bloccato un individuo intento a molestare una ragazza nei pressi della Stazione Centrale di Napoli. Quella di ieri è stata una domenica di intensa attività per i militari di Strade Sicure del Raggruppamento Campania che operano al comando del Reggimento “Cavalleggeri Guide” (19°).Nei pressi della Stazione Centrale di Napoli […]

Leggi

Marina Militare

MARINA MILITARE: CONVEGNO ANNUALE SUL CASTELLO ARAGONESE DI TARANTO

25 Settembre 2017: FONTE – Marina Militare Comando Marittimo Sud – Mercoledì 27 settembre alle 17.00, presso la Galleria Meridionale del Castello Aragonese di Taranto, si svolgerà il Convegno annuale sul Castello Aragonese di Taranto durante il quale saranno illustrati i risultati conseguiti dalla Marina Militare e dai suoi Partner nell’opera di valorizzazione culturale dell’importante […]

Leggi

Aeronautica Militare

CONCLUSO NELLA NOTTE TRASPORTO SANITARIO D'URGENZA DALLA SARDEGNA PER RAGAZZO IN PERICOLO DI VITA

26 Settembre 2017: FONTE – Aeronautica Militare – Il giovane è stato trasportato da Olbia a Roma a bordo di un Falcon 50 dell’Aeronautica Militare Si è concluso nella tarda serata di domenica 24 settembre un trasporto sanitario d’urgenza da Olbia a Roma a favore di un giovane di quattordici anni in imminente pericolo di […]

Leggi

 

Video

 

Carabinieri

MILANO – MAXI BLITZ DEI CARABINIERI CONTRO ‘NDRANGHETA, TRAFFICO INTERNAZIONALE DI STUPEFACENTI E CORRUZIONE. ESEGUITE 27 MISURE CAUTELARI

26 Settembre 2017: FONTE – LEGIONE CARABINIERI “LOMBARDIA” Comando Provinciale di Milano – Nella mattinata odierna, nelle province di Milano, Monza e Brianza, Como, Pavia e Reggio Calabria, i Carabinieri del Comando Provinciale di Milano, collaborati da quelli territorialmente competenti, hanno dato esecuzione a 3 provvedimenti applicativi di misure cautelari personali nei confronti di 27 […]

Leggi

Polizia di Stato

GABRIELLI A CAMPOBASSO PER PARTECIPARE AD UN CONVEGNO

25 Settembre 2017: FONTE – Polizia di Stato – Il capo della Polizia Franco Gabrielli, questa mattina, ha fatto visita alla Scuola allievi agenti di Campobasso per incontrare i neo-frequentatori del IX corso Vice ispettori, e poi si è recato presso la scuola “Leopoldo Pilla” per incontrare gli studenti. Il prefetto Gabrielli è stato infatti […]

Leggi

Guardia di Finanza

GDF PRATO: DONATI AI POVERI 4000 CAPI DI ABBIGLIAMENTO SEQUESTRATI NEI SERVIZI ANTICONTRAFFAZIONE

26 Settembre 2017: FONTE –  Guardia di Finanza Comando Provinciale Prato – LA GUARDIA DI FINANZA DONA AI POVERI 4 MILA CAPI DI ABBIGLIAMENTO SEQUESTRATI NEL CORSO DEI SERVIZI ANTICONTRAFFAZIONE. Di concerto con l’Autorità Giudiziaria, le Fiamme Gialle del Comando Provinciale di Prato hanno attivato un’iniziativa di solidarietà per «donare» ai bisognosi, tramite la Caritas […]

Leggi

Altre Istituzioni

Messi male

21 Settembre 2017 -Fonte- Unione Stella d’Italia L’incoscienza della nostra classe politica è proverbiale ma mai come in questo momento storico dalla stupidità e ignavia sta rasentando la criminalità. Prendiamo per esempio il caso dei vaccini. Determinate malattie si potevano dire debellate in Italia ma poi una serie di governi “tecnici” imposti dall’alto, governi che […]

Leggi

ADDESTRAMENTO A FAVORE DELLE AGENTI DELLA POLIZIA AFGANA

ADDESTRAMENTO A FAVORE DELLE AGENTI DELLA POLIZIA AFGANA

16 Agosto 2017: FONTE – TAAC WEST HQ –

I carabinieri del TAAC W hanno condotto il primo corso “Female Body Searching” dedicato alle poliziotte di Herat.

Si è concluso dopo circa 2 settimane di attività teoriche e pratiche il corso “Female Body Searching” in favore di 10 agenti dell’Afghan Uniform Police (AUP) e dell’Afghan Border Police (ABP) voluto dai vertici della polizia di Herat per formare e abilitare il personale femminile nelle tecniche di perquisizione in piedi e a terra, difesa personale, disarmo e impiego di armi corte all’interno di infrastrutture civili.

Il corso tenutosi presso Camp Arena, base italiana sede del Train Advise Assist Command West (TAAC-W) attualmente su base Brigata alpina Taurinense, è stato sviluppato nell’ambito del programma formativo condotto dai carabinieri dal Police Advising Team (PAT) con l’ausilio di personale femminile del contingente italiano; le lezioni teoriche e pratiche hanno toccato aspetti generali  sia di autodifesa e disarmo che di prevenzione durante i controlli in grandi eventi e luoghi affollati, aspetto ritenuto dalle autorità locali molto importante soprattutto a seguito del sanguinoso attentato del 1 agosto ad Herat nella moschea di Jawadia a Dehr Hebad in cui hanno perso la vita molti civili.

L’obiettivo, era quello di istruire un primo gruppo di agenti proseguendo in futuro con ulteriori corsi al fine di formare nel medio periodo la maggior parte delle poliziotte dei comandi di Herat impegnate giornalmente nei controlli e nella prevenzione presso i palazzi governativi e durante celebrazioni religiose, ambiti in cui aumenta il rischio di incidenti o attentati di matrice terroristica.

Le attività a favore delle donne afgane, realizzate nell’ambito dei progetti gender, si sviluppano in tutti i piani di addestramento (Train) e di consulenza (Advise e Assist), che attualmente sono svolti dagli advisors del TAAC West a favore delle forze di sicurezza afgane (ANDSF). Hanno il duplice obiettivo di rendere le ANDSF autonome nella gestione dello sviluppo professionale del proprio personale, di formare nuovi istruttori (“train the trainers”), e addestrare “specialisti”, attraverso corsi mirati, seminari e simposi.

Un punto centrale del lavoro del contingente italiano riguarda proprio l’assistenza e l’impegno in ogni ambito, istituzionale e civile, per promuovere la figura della donna nel rispetto delle tradizioni e cultura locale, favorendo inizialmente il reclutamento femminile e la creazione di uffici gender in molti organi istituzionali e successivamente curandone la professionalizzazione con corsi ad hoc.

Tutti gli sforzi sono focalizzati allo sviluppo organizzativo e della funzionalità delle forze di sicurezza afghane, per il raggiungimento di un adeguato livello di sostenibilità delle stesse.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *