Esercito

CONCLUSO L'EXPEDITIONARY ADVISORY PACKAGE ITALIANO

16 Agosto 2017: FONTE – Stato Maggiore Esercito – Le Forze di Sicurezza Afgane, assistite dagli advisor dell’Esercito Italiano, ristabiliscono il pieno controllo nelle aree minacciate della provincia di Farah. ​È terminato nei giorni scorsi, con una importante shura all’interno della base delle Forze di Sicurezza Afgane a Farah, il dispiegamento dell’Expeditionary Advisory Package (EAP), […]

Leggi

Marina Militare

MARINA MILITARE – A FERRAGOSTO OLTRE 2000 MARINAI IMPEGNATI IN OPERAZIONI NAZIONALI ED INTERNAZIONALI E NELLE CAMPAGNE NAVALI D’ISTRUZIONE

16 Agosto 2017: FONTE – Marina Militare – Le Unitá della Marina Militare operano con continuità nel Mediterraneo, in Oceano Indiano e in Oceano Atlantico per la tutela degli interessi strategici del nostro Paese Sono oltre 2000 i marinai che sono stati impegnati a bordo delle unità navali della Marina Militare anche durante il giorno […]

Leggi

Aeronautica Militare

INCENDI SICILIA: OLTRE 140 MILA LITRI D'ACQUA SGANCIATI DA ELICOTTERI DELL'AERONAUTICA MILITARE IN UN MESE DI ATTIVITÀ

11 Agosto 2017: FONTE – Aeronautica Militare – Ad oggi effettuate circa 65 ore di volo, per un totale di circa 200 sganci, nell’ambito del dispositivo della Difesa in supporto alla Protezione Civile per la lotta agli incendi Da metà luglio gli elicotteri dell’Aeronautica Militare stanno operando in Sicilia nell’ambito del dispositivo della Difesa in […]

Leggi

 

Video

 

Carabinieri

ADDESTRAMENTO A FAVORE DELLE AGENTI DELLA POLIZIA AFGANA

16 Agosto 2017: FONTE – TAAC WEST HQ – I carabinieri del TAAC W hanno condotto il primo corso “Female Body Searching” dedicato alle poliziotte di Herat. Si è concluso dopo circa 2 settimane di attività teoriche e pratiche il corso “Female Body Searching” in favore di 10 agenti dell’Afghan Uniform Police (AUP) e dell’Afghan […]

Leggi

Polizia di Stato

OPERAZIONE “MOVIDA” CONTRO LO SPACCIO DI DROGA

14 Agosto 2017: FONTE – Polizia di Stato – Conclusa ieri l’operazione “Movida”, un’attività intrapresa dalle Squadre mobili di 17 province contro lo spaccio di droga nei luoghi di aggregazione giovanile. L’operazione durata dal 7 al 13 agosto, in modo continuativo, con il coinvolgimento di commissariati, Reparti prevenzione crimine e Volanti, ha prodotto l’arresto di 52 spacciatori e la denuncia in […]

Leggi

Guardia di Finanza

VENEZIA - GUARDIA DI FINANZA: SEQUESTRATI OLTRE 4 MILIONI DI PEZZI

16 Agosto 2016: FONTE – Guardia di Finanza Comando Provinciale Venezia – Nel corso della stagione estiva migliaia sono i turisti, provenienti da tutto il mondo, presenti tra le calli ed i campi di Venezia, in una cornice unica, tra le più belle e suggestive del mondo. In città, accanto ai commercianti e imprenditori che […]

Leggi

Altre Istituzioni

L’AMMIRAGLIO HOWARD PARLA AI DIPLOMATI DELLA DIREZIONE STRATEGICA DELLA NATO PER IL SUD

21 Luglio 2017: FONTE – Comando Interforze Alleato di Napoli – L’Ammiraglio Michelle Howard, comandante del Comando Interforze Alleato di Napoli ha parlato agli ufficiali NATO dell’ “Hub” di direzione strategica della NATO per il sud  nel corso della cerimonia di diploma tenutasi in data odierna. Nel suo intervento, l’Ammiraglio Howard ha sottolineato la velocità di […]

Leggi

I Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale recuperano un prezioso dipinto trafugato a Urbino trentacinque anni fa.

I Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale recuperano un prezioso dipinto trafugato a Urbino trentacinque anni fa.

19 Maggio 2017: FONTE – Comando Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale –

I Carabinieri dei Nuclei Tutela Patrimonio Culturale (TPC) di Ancona e Genova hanno sequestrato un dipinto olio su tela, cm 40×42, attribuito a Federico Barocci detto “il Fiori” (1535 – 1612) e risalente al 1557. La “testa di bambino” ritratta nell’opera è quella di Antonio Bonaventura, figlio del committente de Il martirio di San Sebastiano, l’imponente pala d’altare collocata nel Duomo di Urbino da cui, il 16 marzo 1982 (pochi anni dopo il furto al Palazzo Ducale de La muta di Raffaello, La Flagellazione e la Madonna di Senigallia di Piero della Francesca), una mano criminale la asportò, tagliandola.

Il bene è stato localizzato in una casa d’aste di Genova -risultata estranea ai fatti- a cui era stato consegnato per la vendita dalla curatela fallimentare di una società lombarda.

I Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale sono giunti all’individuazione del dipinto grazie alla segnalazione di un antiquario pesarese e di uno storico dell’arte, Assessore alla cultura di un Comune della Romagna. I due esperti, osservando l’opera proposta in vendita dalla casa d’aste e riconoscendone i tratti, hanno contattato i Carabinieri TPC di Ancona che, a seguito di serrati accertamenti condotti in sinergia con il paritetico Nucleo di Genova e i Carabinieri della Compagnia di Urbino, nonché con il prezioso contributo degli storici dell’arte della Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio di Ancona, hanno identificato l’opera quale parte mancante della pala d’altare del Duomo di Urbino.

Non appena localizzato il bene, quindi, i militari di Ancona si sono recati a Genova e, con i colleghi del locale Nucleo, hanno sequestrato d’iniziativa il dipinto, mettendolo a disposizione della Procura della Repubblica del Capoluogo ligure, che ha assunto la direzione delle indagini.

Di fondamentale supporto alle investigazioni si sono rivelati gli elementi descrittivi e fotografici presenti nella Banca dati dei beni culturali illecitamente sottratti, gestita dal Comando Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale, ove sono confluiti le immagini e i documenti prodotti al momento del furto.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *