Esercito

L'ESERCITO PER LA SICUREZZA STRADALE

23 Aprile 2018: FONTE – Stato Maggiore Esercito – Con il Convegno dal titolo “La sicurezza stradale…un impegno di tutti”, si è conclusa la 6^ edizione del progetto “Sii saggio, guida sicuro”. Nei giorni scorsi presso la Sala Polifunzionale di Palazzo “Salerno” sede del Comando Forze Operative Sud, si è tenuto il Convegno dal titolo “La […]

Leggi

Marina Militare

NAVE ORIONE, DOPPIA MISSIONE: ANTI-INQUINAMENTO E VIGILANZA PESCA

23 Aprile 2018: FONTE – Marina Militare – Prima di raggiungere le flotte dei pescherecci nello Stretto di Sicilia, il pattugliatore della Marina ha effettuato sorveglianza anti-inquinamento nei pressi degli impianti offshore per la ricerca di idrocarburi Dopo aver sostituito nave Sirio, il pattugliatore Orione della Marina militare ha lasciato la base di Augusta (SR) […]

Leggi

Aeronautica Militare

GLI ALLIEVI DEL CORSO VULCANO V GIURANO FEDELTA’ ALLA PATRIA

19 Aprile 2018: FONTE -Raffaele Fusilli/Stella d’Italia News Presente il Ministro della Difesa, Roberta Pinotti Testo e foto Aeronautica Militare La solenne cerimonia si è svolta sul Piazzale delle Medaglie d’Oro, alla presenza del Ministro della Difesa, Roberta Pinotti, del Capo di Stato Maggiore dell’Aeronautica Militare, Generale di Squadra Aerea Enzo Vecciarelli, e di numerose […]

Leggi

 

Video

 

Carabinieri

SORPRESO A RUBARE IN UN GARAGE, SPRUZZA SPRAY AL PEPERONCINO PER SCAPPARE

23 Aprile 2018: FONTE – Arma dei Carabinieri Comando Provinciale di Roma –  Si è introdotto furtivamente in un garage privato per rubare e una volta scoperto dalla proprietaria e da una vicina di casa, ha spruzzato nei loro occhi dello spray al peperoncino per scappare. La sua fuga però è durata poco perché i Carabinieri della […]

Leggi

Polizia di Stato

BULLISMO: MINACCE AL PROFESSORE, DENUNCIATI 6 STUDENTI

21 Aprile 2018: FONTE – Polizia di Stato – Sono stati denunciati dagli uomini della Squadra mobile di Lucca per essere responsabili della condotta violenta e derisoria avvenuta qualche giorno fa nei confronti del proprio insegnante d’italiano all’interno dell’aula di un Istituto tecnico della città. Si tratta di 6 studenti minorenni, tra questi anche i […]

Leggi

Guardia di Finanza

GDF MACERATA: DENUNCIATI 53 DIRIGENTI DELLA REGIONE MARCHE PER ABUSO D’UFFICIO

23 Aprile 2018: FONTE – Guardia di Finanza Comando Provinciale Macerata – GUARDIA DI FINANZA MACERATA: DENUNCIATI 53 DIRIGENTI DELLA REGIONE MARCHE PER ABUSO D’UFFICIO, PER AVER PROCEDUTO ALL’INDEBITA ASSUNZIONE, A TEMPO INDETERMINATO E SENZA CONCORSO, DI CENTINAIA DI LAVORATORI. Operazione del Nucleo di Polizia Economico Finanziaria di Macerata a tutela della Spesa Pubblica: denunciati […]

Leggi

Altre Istituzioni

“LUOGHI PER LA MEMORIA 2018”

24 Aprile 2018: FONTE – Raffaele Fusilli/Stella d’Italia News Testo e foto Raffaele Fusilli Tra venerdì 20 e domenica 22 aprile nel comune di Bellizzi (SA), organizzato dall’associazione “Amici del Tricolore” in collaborazione con l’amministrazione comunale e l’Istituto Comprensivo Statale, si è svolto l’evento “Luoghi per la memoria”, una rievocazione storica inerente i due conflitti […]

Leggi

Eventi benefici della Croce Rossa

Eventi benefici della Croce Rossa

21 Novembre 2015: FONTE -Stato Maggiore Difesa-

Martedì 24 Novembre, alle 12, presso il Comitato Centrale della Croce Rossa Italiana, Via

Toscana 12 Roma, la conferenza stampa di presentazione dei due eventi benefici

organizzati dal Corpo Infermiere Volontarie C.R.I., il concerto del Coro delle Crocerossine e

la vendita di beneficenza di prodotti enogastronomici d’eccellenza italiana, presso lo spazio

espositivo “Le Artigiane”.

Il concerto che si terrà giovedì 26 Novembre alle 21, presso l’Auditorium Parco della

Musica di Roma, avrà una doppia finalità: la raccolta di fondi atti a finanziare le attività del

Corpo Infermiere Volontarie C.R.I. e la presentazione del progetto inedito del “Calendario

dell’Avvento delle Crocerossine”.

Il Coro delle Crocerossine, nato nel 2015 si compone di Infermiere Volontarie afferenti i

diversi ispettorati d’Italia e per l’occasione sarà accompagnato dalla Banda dell’Esercito

Italiano, diretta dal M. Capitano Antonella Bona, a conferma dell’importante legame che

unisce le Crocerossine alle Forze Armate sin da quando, prime ed uniche donne, furono

impiegate, oltre che nelle Unità Sanitarie sulla linea del fronte, anche in tutte quelle

strutture ospedaliere che erano sorte ovunque sul territorio italiano, per sopperire alle

necessità dei militari feriti.

In occasione delle celebrazione del Centenario della Grande Guerra, a fronte della richiesta

del Ministero della Difesa di promuovere l’impegno e il servizio prestato dalle Crocerossine

durante il I conflitto mondiale, nasce un’idea “diversa”: un progetto dedicato a qualcosa

che ben rappresentasse le Crocerossine, senza essere tedioso, qualcosa che facesse

avvicinare i giovani alla storia del Corpo, qualcosa che fosse accattivante e che servisse a

fare cultura attraverso il gioco.

Il tutto è corredato da una pubblicazione che in ogni pagina riporta il numero della finestra

e descrive quanto in essa raffigurato, spiegandone la storia, fornendo aneddoti e dati

statistici che incuriosiscono e rendono il tutto appassionante.

Il fine è di offrire ai giovani una visione differente della nostra storia, un’occasione in più

per sensibilizzarli al senso di Patria, al rispetto ed al ricordo del sacrificio compiuto dai

nostri connazionali, ai Principi del Movimento Internazionale di Croce Rossa e Mezzaluna

Rossa.

Il Corpo delle Infermiere Volontarie ha organizzato inoltre, dal 27 al 30 Novembre, presso

lo spazio espositivo “Le Artigiane” in Via Torre Argentina, 72 Roma, una vendita di

beneficenza di prodotti enogastronomici d’eccellenza, provenienti da aziende leader di ogni

regione d’Italia. La finalità, anche in questo caso, resta quella di raccogliere fondi a

supporto delle attività delle Infermiere Volontarie della Croce Rossa Italiana che offrono

ancora oggi, gratuitamente, la loro professionalità, con dedizione, alle fasce dei più deboli

e vulnerabili.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *