Esercito

ESERCITO: DA SUBITO LA FATICA PROTAGONISTA DEI CAMPIONATI ALPINI

18 Febbraio 2019: FONTE – Stato Maggiore Esercito – San Candido (BZ) 18 febbraio 2019 – 2100 militari, sette giorni, migliaia di chilometri percorsi sulle piste della Pusteria e del Cadore sono i numeri che riassumono in estrema sintesi i campionati sciistici delle truppe Alpine, giunti alla 71^ edizione, aperti, nella giornata di ieri, dal […]

Leggi

Marina Militare

ISTITUTO GEOGRAFICO MILITARE E ISTITUTO IDROGRAFICO DELLA MARINA, OCCASIONE DI SCAMBIO A GENOVA

18 Febbraio 2019: FONTE – Marina Militare – Un’occasione per rinsaldare l’ultracentenario legame di collaborazione e reciproca stima tra i due Istituti L’Istituto Geografico Militare e l’Idrografico della Marina, organi Cartografici dello Stato italiano, sono un’eccellenza nazionale delle Forze armate e un chiaro esempio di capacità duale e complementare della Difesa in supporto alla comunità civile. I […]

Leggi

Aeronautica Militare

DONNA DISPERSA RECUPERATA DA UN ELICOTTERO DELL’AERONAUTICA MILITARE

09 Febbraio 2019: FONTE – Aeronautica Militare – La donna, un’ottaduenne della provincia di Isernia, è stata rintracciata dagli uomini del Corpo Nazionale del Soccorso Alpino e Speleologico (CNSAS) e recuperata da un elicottero HH139 dell’Aeronautica Militare Un elicottero HH 139 del 85° Centro SAR (Search And Rescue) di Pratica di Mare, dipendente dal 15° […]

Leggi

 

Video

 

Carabinieri

IL 7° NUCLEO ELICOTTERI CARABINIERI DI PONTECAGNANO (SA)

18 Febbraio 2019: FONTE – Raffaele Fusilli/Stella d’Italia News –

Leggi

Polizia di Stato

IMMIGRAZIONE CLANDESTINA: 11 ARRESTI A TORINO

16 Febbraio 2019: FONTE – Polizia di Stato – Facevano entrare clandestinamente stranieri in Italia principalmente in Sicilia e Sardegna, curando il loro spostamento fin verso le mete del nord Europa, garantendo loro anche un alloggio temporaneo e documenti falsi. Undici persone sono state arrestate questa mattina dai poliziotti della Squadra mobile di Torino, in collaborazione con […]

Leggi

Guardia di Finanza

MAXI OPERAZIONE ANTIDROGA FIORI DI PRIMAVERA - ARRESTATE 27 PERSONE

12 Febbraio 2019: FONTE – Guardia di Finanza Comando Provinciale di        Lecce – Dalle prime luci dell’alba oltre 100 militari del Comando Provinciale di Lecce e del Servizio Centrale Investigazione Criminalità Organizzata di Roma della G. di F., coordinati dalla Direzione Nazionale Antimafia e dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Lecce, sono impegnati in una […]

Leggi

Altre Istituzioni

UNDICIDUE@2019

07 Febbraio 2019: FONTE – Stella d’Italia News – 11 FEBBRAIO 2019 PALAZZO LASCARIS DI VENTIMIGLIA – TORINO, VIA V. ALFIERI 15 “Sappiamo che questo del NUE 112 è un tema molto sentito dai cittadini. Si tratta del recepimento di una Direttiva Europea. Insieme al Ministero dell’Interno stiamo effettuando un’analisi dell’attività svolta in quei territori […]

Leggi

Marina Militare e INGV insieme per il monitoraggio della regione etnea

Marina Militare e INGV insieme per il monitoraggio della regione etnea
04 luglio 07.58 FONTE  -Ufficio stampa Marina Militare – L’unità idro-oceanografica Galatea è salpata lo scorso 25 giugno dal porto di Messina, per proseguire nella collaborazione con l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV) nell’ambito del progetto europeo MED-SUV “MEDiterranean SUpersite Volcanoes”, nato dall’esigenza di approfondire le conoscenze sulle due grandi aree vulcaniche del Monte Etna e dei Campi Flegrei-Vesuvio.L’attività di nave Galatea nelle acque tirreniche e ioniche adiacenti allo stretto di Messina prevede il posizionamento di Ocean Bottom Seismometer (OBS), l’effettuazione di rilievi magnetometrici e gravimetrici, misurazione dei parametri oceanografici, prelevamento di campioni lungo la colonna d’acqua, nonché l’investigazione di particolari forme di fondo mediante un Remoted Operated Vehicle (ROV).Tale contributo di indagine scientifica sarà propedeutico ad una più complessa attività che ha come obiettivo l’investigazione delle strutture tettoniche e subvulcaniche della crosta terrestre su cui poggia il Monte Etna e delle aree adiacenti, sia a terra che a mare, attraverso un’ampia e articolata campagna di misure con l’utilizzo di tecniche di sismica attiva (eventi sismici prodotti artificialmente) e passiva (eventi sismici naturali).La campagna di ricerca, che si protrarrà fino al 5 luglio, si svolge nell’ambito dell’accordo di collaborazione per il Coordinamento Nazionale della Geofisica Marina (CO.NA.GE.M), che lega la Marina Militare, attraverso l’Istituto Idrografico, ai più importanti istituti ed enti di ricerca italiani.La Marina Militare è da sempre impegnata in compiti connessi alla salvaguardia dell’ambiente marino, grazie alla naturale connotazione “dual use” delle proprie navi.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *