Esercito

TIRATORI SCELTI IN ADDESTRAMENTO

23 Aprile 2019: FONTE – Stato Maggiore Esercito – Perfezionamento del tiro a distanza, autovalutazione dei nuclei tiratori scelti attraverso l’utilizzo delle differenti armi in dotazione e condotta di un’attività di orienteering notturna con addestramento a stazioni. È stato questo lo scopo della “Devil’s bullseye”, l’esercitazione per tiratori scelti condotta dall’8 al 18 aprile nel […]

Leggi

Marina Militare

MARINA MILITARE: GRANDE SUCCESSO DI VISITATORI AL CASTELLO ARAGONESE DURANTE IL PERIODO PASQUALE

24 Aprile 2019: FONTE – Marina Militare Comando Marittimo Sud – Taranto – Dal 18 al 22 aprile, in pieno periodo pasquale, il Castello Aragonese, la cui gestione è affidata al Comando Marittimo Sud, ha suscitato un grande interesse da parte dei turisti. Ben 3.835 sono stati i visitatori (di cui 2.481 nella sola giornata del […]

Leggi

Aeronautica Militare

NELLA NOTTE DI PASQUA DUE VOLI PER SALVARE DUE UOMINI IN PERICOLO DI VITA

23 Aprile 2019: FONTE – Aeronautica Militare – L’elicottero HH139 dell’82° Centro C.S.A.R. di Trapani è decollato dalla base siciliana per trasportare un uomo in imminente pericolo di vita da Lipari (ME) ed un altro da Marettimo (TP) Nella notte di Pasqua, un elicottero  HH-139A dell’82° Centro C.S.A.R. (Combat Search and Rescue – Ricerca e […]

Leggi

 

Video

 

Carabinieri

OPERAZIONE “PIEDI DI CORVO”

24 Aprile 2019: FONTE –  LEGIONE CARABINIERI “MARCHE” Compagnia di Fano – ASSALTI AI BANCOMAT CON L’ESPLOSIVO, SGOMINATA LA BANDA DELLA MARMOTTA. Individuata anche la masseria dove erano occultate le armi e l’equipaggiamento per assalti ai furgoni portavalori; arrestato l’allevatore che le custodiva.   La Compagnia Carabinieri di Fano, coadiuvata dal Nucleo Investigativo del Comando Provinciale […]

Leggi

Polizia di Stato

RAGUSA: MINACCIAVA I FAMILIARI PER LA DROGA, ARRESTATO STALKER

23 Aprile 2019: FONTE – Polizia di Stato – Gli agenti della Squadra mobile di Ragusa hanno arrestato un uomo di anni 46 anni, con l’accusa di estorsione e stalking ai danni della madre e dei fratelli. L’attività investigativa della Mobile ragusana è iniziata due mesi fa su richiesta della procura della Repubblica, per accertare i fatti relativi alla […]

Leggi

Guardia di Finanza

SICUREZZA PRODOTTI: SEQUESTRATI A ROMA OLTRE 9 MILIONI DI ARTICOLI PERICOLOSI, PRONTI A ESSERE VENDUTI PER LE FESTIVITÀ PASQUALI, E DENUNCIATI 4 RESPONSABILI

20 Aprile 2019: FONTE – Guardia di Finanza Comando Provinciale Roma – I militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Roma, nei giorni scorsi, hanno sottoposto a sequestro oltre 9 milioni di articoli pericolosi per la salute dei consumatori e non conformi alle norme, denunciando 4 soggetti cinesi all’Autorità Giudiziaria capitolina. Nell’ambito dell’intensificazione […]

Leggi

Altre Istituzioni

ANNIVERSARIO UNITA NAZIONALE DELLA COSTITUZIONE DELL’INNO DELLA BANDIERA INAUGURAZIONE MUSEO REALIZZATO DAL COORDINAMENTO GIOVANI ALPINI SEZIONE ALTO ADIGE E GRUPPO ALPINI LAIVES

17 Marzo 2019: FONTE – Sezione Alpini Alto Adige – Grandi soddisfazione oggi per la Sezione Alpini Alto Adige che oltre a partecipare come negli anni scorsi alla cerimonia dell’unità Nazionale della Costituzione organizzata dal comune di Laives quest’anno ha realizzato tramite il Coordinamento Giovani Alpini della Sezione il museo per il Centenario della fine […]

Leggi

Grazie per gli striscioni

03 Aprile: Ieri, da Amman, il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, ha dichiarato, con malcelato fastidio, che non basta mettere degli striscioni per ottenere il rilascio dei militari italiani presi ostaggi dal governo del Kerala, probabile sponsor della pirateria nelle sue acque, con la complicità del governo centrale indiano. Il Presidente ha anche dichiarato che servono idee.

Con modestia e rispetto vorremmo dirgli che gli striscioni, espressione della volontà popolare di non soccombere all’arbitrio e alla prepotenza, sono una forma sublime di vicinanza ai nostri militari prigionieri, vicinanza maggiore di quella finora dimostrata dalla serie di ben pagati piacioni che si sono avvicendati a gironzolare tra alberghi a cinque stelle e banchetti di stato in India.

Ben vengano gli striscioni a dimostrare al corrotto governo del Kerala e ai suoi complici che l’Italia non abbandonerà i suoi Soldati.

In quanto alle idee non dovrebbe essere così complicato concepire una linea di azione decisa e netta. Capisco che questo possa dispiacere agli gnomi della finanza internazionale o ai brillanti tecnici che hanno saputo concepire quel decreto “Salva-Italia” i cui effetti si stanno manifestando in questi giorni ma sarebbe proprio il caso di cominciare a ridurre il personale diplomatico indiano in Italia, richiamare il nostro ambasciatore, congelare i beni indiani presenti sul nostro territorio nazionale, chiudere tutti i programmi governativi e non governativi di assistenza verso l’India e così via.

Sempre con modestia e rispetto, Signor Presidente della Repubblica, eccole qualche idea.

Andrea Marrone

Una risposta a Grazie per gli striscioni

  • Egregio Direttore,

    Condivido tutto quello che lei ha scritto, le sue sono ottime idee.

    Signor Presidente della Repubblica Italiana con tutto il rispetto, credo che Lei possa e debba alla luce delle notizie di stampa qui riportate e riprese da varie agenzie chiedere e pretendere la liberazione di Massimiliano Latorre e Salvatore Girone ormai da più di un mese detenuti o meglio sequestrati da autorità dell’ India per reati fin ad oggi mai provati e quindi mai commessi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *